Superbike Magny Cours Qualifiche 2: Guintoli a sorpresa

Superbike Magny Cours Qualifiche 2: Guintoli a sorpresa

Secondo Michel Fabrizio davanti a Biaggi e Scassa

Commenta per primo!

L’aria di casa fa bene a Sylvain Guintoli (Suzuki Alstare), che ottiene il miglior tempo al termine del secondo turno di qualifiche, determinante per poter entrare in Superpole, ma che alla fine tiene fuori dal turno pomeridiano soltanto Roger Hayden (Kawasaki Pedercini). A giochi fatti per il titolo, diversi argomenti tengono alta la tensione sul cricuito di Magny Cours: il divorzio tra Davide Tardozzi e la BMW, ma soprattutto l’inaspettato “rumors” su di un possibile ritiro di Max Biaggi a fine campionato.

Una decisione che, nell’eventualità, peserebbe come un macigno sul mondiale delle derivate dalla serie, vista l’importanza che il “Corsaro” ha rivestito in questa stagione 2010 diventandone il simbolo della categoria nonchè Campione del Mondo 6 giorni or sono a Imola.

Tornando al turno di qualifiche, si registra il secondo posto di Michel Fabrizio (Ducati Xerox), pilota che l’anno prossimo vestirà i colori del team Suzuki Alstare. Il centauro di Frascati precede gli altri due italiani Max Biaggi (Aprilia Alitalia) e Luca Scassa (Ducati Supersonic Racing), e l’inglese Leon Haslam (Suzuki Alstare), primo pilota a migliorare durante la sessione a migliorare il personale riferimento cronometrico rispetto a ieri.

Sesto è il ceco Jakub Smrz (Aprilia Pata B&G), seguito da Lorenzo Lanzi (Ducati DFX Corse), e dal duo BMW Motorrad Motorsport, con Ruben Xaus che fa meglio del compagno di squadra Troy Corser. Solamente decimo Cal Crutchlow (Yamaha Sterilgarda), davanti ai due connazionali Shane Byrne (Ducati Althea) e Tom Sykes (Kawasaki Racing Team). Fuori dalla Superpole Roger Hayden, unico escluso perdendo il confronto con il compagno di squadra Matteo Baiocco e Fabrizio Lai su Honda ECHO CRS.

HANNspree Superbike World Championship 2010
Superbike, Classifica Complessiva Qualifiche

01- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – 1’38.300
02- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 0.107
03- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.301
04- Luca Scassa – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 0.352
05- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.394
06- Jakub Smrz – Team Pata B&G Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.406
07- Lorenzo Lanzi – DFX Corse – Ducati 1198 – + 0.469
08- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.493
09- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.501
10- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 0.512
11- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.514
12- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 0.565
13- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.619
14- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.713
15- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 0.729
16- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 0.775
17- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.243
18- Ian Lowry – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 2.051
19- Fabrizio Lai – ECHO CRS Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.643
20- Matteo Baiocco – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 2.745
21- Roger Hayden – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 2.794

Valerio Piccini

Servizio Fotografico Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy