Superbike Magny Cours Prove 4: Sykes 1° con scivolata

Superbike Magny Cours Prove 4: Sykes 1° con scivolata

Vola a terra, ma spicca il best lap della sessione

Commenta per primo!

Conclusiva mezz’ora di prove libere pre-Superpole al Circuit de Nevers Magny-Cours inframezzata da una bandiera rossa esposta dopo soli 9 minuti per una scivolata senza conseguenze di Tom Sykes. Il capoclassifica di campionato, competitivo per tutto l’arco della sessione tanto da spiccare in 1’37″577 il miglior riferimento cronometrico, nei minuti iniziali della FP4 è finito a terra all’ultima variante con la propria Kawasaki Ninja ZX-10R in mezzo alla pista. Da qui l’esposizione della bandiera rossa per un turno filato poi liscio senza ulteriori contrattempi con Sykes davanti alle Aprilia RSV4 Factory di Marco Melandri e Sylvain Guintoli, con gomme usate rispettivamente 2° e 3° a 78 e 203 millesimi dalla vetta. Nel plotone di nove piloti racchiusi in meno di 1″ non mancano all’appello nell’ordine Jonathan Rea, Davide Giugliano, Eugene Laverty, Loris Baz, Toni Elias e Chaz Davies con Alex Lowes decimo a completare la top-10.

Nella classe ‘EVO” leadership per l’idolo di casa Sylvain Barrier con la S1000RR di BMW Motorrad Italia tra le 1199 Panigale R del 3C-Racing Team di provenienza IDM Superbike affidate al Campione 2014 Xavi Forés (12°), Lorenzo Lanzi (13°) e Max Neukirchner (15°) seguite da Niccolò Canepa (16°) mentre Claudio Corti è 19° con la MV Agusta F4 RR ufficiale di MV Agusta Reparto Corse.

Da segnalare lo sfortunato episodio occorso a David Salom: per una sbacchettata all’uscita dell’ultima chicane si è nuovamente fatto male al polso destro, già infortunato (ed operato) l’estate scorsa in seguito ad una caduta in allenamento con la moto da cross. Alle 15:00 in punto il via della Superpole.

eni FIM Superbike World Championship 2014
Circuit de Nevers Magny-Cours, Classifica Prove Libere 4

01- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 1’37.577
02- Marco Melandri – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.078
03- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.203
04- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 0.373
05- Davide Giugliano – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.374
06- Eugene Laverty – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.506
07- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.624
08- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 0.788
09- Chaz Davies – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.936
10- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.009
11- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 1.151
12- Xavi Forés – 3C Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 1.207
13- Lorenzo Lanzi – 3C Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 1.664
14- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR – + 1.692 (EVO)
15- Max Neukirchner – 3C Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 2.181
16- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 2.269 (EVO)
17- Sheridan Morais – IRON BRAIN Grillini Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.454 (EVO)
18- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.808 (EVO)
19- Claudio Corti – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F4 RR – + 2.967
20- Bryan Staring – IRON BRAIN Grillini Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.716 (EVO)
21- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 4.007 (EVO)
22- David Salom – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 4.105 (EVO)
23- Geoff May – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 4.332
24- Fabien Foret – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 4.381 (EVO)
25- Imre Toth – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 4.781
26- Aaron Yates – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 4.835
27- Gabor Rizmayer – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 5.311 (EVO)
28- Nicolas Salchaud – Dream Team Company – MV Agusta F4 RR – + 6.087

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy