Superbike Magny Cours Prove 1: Guintoli vs Sykes

Superbike Magny Cours Prove 1: Guintoli vs Sykes

Subito duello con Marco Melandri terzo in graduatoria

Commenta per primo!

Subito ‘duello mondiale’ tra Tom Sykes e Sylvain Guintoli nell’inaugurale sessione di prove libere del World Superbike al Circuit de Nevers Magny-Cours, teatro del penultimo appuntamento stagionale. Separati da 31 punti in campionato (e con 100 ancora in palio nelle restanti quattro gare in programma tra Magny-Cours e Losail), i due contendenti al titolo iridato hanno monopolizzato le prime due posizioni della graduatoria dei tempi al termine di un’avvincente FP1. A lungo in testa con il crono di 1’38″652, nel finale Tom Sykes è stato dapprima avvicinato e, proprio all’ultimo giro d’orologio, superato dall’idolo di casa Sylvain Guintoli, con la prima Aprilia RSV4 Factory ufficialmente schierata dalla casa di Noale autore del best lap della sessione in 1’38″366 lasciando a 286 millesimi la Kawasaki Ninja ZX-10R del Campione del Mondo in carica e capoclassifica di campionato.

Premesse per un weekend ricco di spunti d’interesse offerti anche grazie al pilota del momento, quel Marco Melandri vincitore di 5 delle ultime 10 gare disputate, terzo nella FP1 a 6/10 dalla vetta pur risultando tra i più veloci nei primi due settori. Il ravennate dal futuro tuttora da scrivere per il 2015 tiene testa nell’ordine ad un ritrovato Leon Haslam (Pata Honda, 4°), Eugene Laverty (Crescent Suzuki, 5° e ufficializzato con Honda ‘Open’ Aspar per la MotoGP) e Davide Giugliano, sesto con la prima delle due Ducati 1199 Panigale R ufficiali.

Nel computo dei piloti nella top-10 non manca Alex Lowes, settimo e l’ultimo tra i piloti a meno di 1″ dalla vetta, meglio rispetto a Jonathan Rea, Loris Baz e Toni Elias. Di poco fuori dai primi 10 un terzetto di competitive 1199: la #7 ufficiale affidata da Chaz Davies e, direttamente dall’IDM Superbike in qualità di wild card con il 3C-Racing Team, Max Neukirchner e Xavi Fores, 12° e 13° con la terza Ducati 3C condotta da Lorenzo Lanzi in sedicesima piazza proprio davanti alla MV Agusta condotta da Claudio Corti.

Per quanto concerne la classe ‘EVO’ prosegue il duello tra il capoclassifica di campionato David Salom (Kawasaki KRT) e Niccolò Canepa (Ducati Althea), 18° Sheridan Morais (Grillini Kawasaki) a precedere Jeremy Guarnoni (MRS Kawasaki), Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia, reduce dalla vittoria di classe ‘Open’ alla 24 ore di Le Mans) e Fabien Foret, 21° con la Kawasaki Pedercini in sostituzione di Luca Scassa. Sempre con la compagine di Volta Mantovana Alessandro Andreozzi è 25°, chiude il gruppo lo specialista dell’Endurance Nicolas Salchaud, wild card con la MV Agusta del Dream Team Company. Alle 15:30 la seconda sessione di prove libere.

eni FIM Superbike World Championship 2014
Circuit de Nevers Magny-Cours, Classifica Prove Libere 1

01- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 1’38.366
02- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.286
03- Marco Melandri – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.618
04- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 0.681
05- Eugene Laverty – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.688
06- Davide Giugliano – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.741
07- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.950
08- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 1.276
09- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.310
10- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 1.397
11- Chaz Davies – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 1.476
12- Max Neukirchner – 3C Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 1.628
13- Xavi Forés – 3C Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 1.756
14- David Salom – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 2.094 (EVO)
15- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 2.114 (EVO)
16- Lorenzo Lanzi – 3C Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 2.514
17- Claudio Corti – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F4 RR – + 2.558
18- Sheridan Morais – IRON BRAIN Grillini Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.823 (EVO)
19- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.937 (EVO)
20- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR – + 2.971 (EVO)
21- Fabien Foret – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 3.130 (EVO)
22- Gabor Rizmayer – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 4.657 (EVO)
23- Bryan Staring – IRON BRAIN Grillini Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.760 (EVO)
24- Geoff May – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 4.970
25- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 5.049 (EVO)
26- Imre Toth – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 5.257
27- Aaron Yates – Team Hero – EBR EBR 1190RX – + 6.145
28- Nicolas Salchaud – Dream Team Company – MV Agusta F4 RR – + 7.118

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy