Superbike Losail Prove 3: Davide Giugliano il più veloce

Superbike Losail Prove 3: Davide Giugliano il più veloce

Guintoli 3°, Sykes 8°, Melandri alla Superpole 1

Commenta per primo!

Ha perso la seconda sessione di prove libere per un problema tecnico, ma nel terzo turno di attività del World Superbike al Losail International Circuit Davide Giugliano in sella alla 1199 Panigale R ufficialmente schierata dal Ducati Superbike Team è stato il più veloce in pista. Il pilota capitolino, avvicinando la Superpole record 2009 di Ben Spies, è stato il primo e finora unico nell’inaugurale ‘nottata’ della Superbike in Qatar ad infrangere il muro dell’1’58” fermando i cronometri sull’1’57″876, sufficiente per distanziare di 137/1000 Jonathan Rea, al suo ultimo weekend da portacolori Pata Honda leader della FP1 salvo, proprio come Giugliano, perder tempo prezioso nella FP2 per un problema tecnico.

Giugliano e Rea rubano così nella ‘Night 1’ qatariota la scena ai duellanti al titolo Sylvain Guintoli e Tom Sykes, separati da 12 punti in classifica, rispettivamente terzo e ottavo nella combinata dei tre turni che ha sancito i 10 piloti ammessi direttamente alla decisiva ‘Superpole 2’. Oltre al transalpino della Aprilia, non hanno incontrato problemi Loris Baz (4°), i due alfieri Crescent Suzuki Eugene Laverty (5°) e Alex Lowes (6°, scivolato alla curva 4) più Chaz Davies, Leon Haslam e Toni Elias, con un escluso d’eccezione che risponde al nome di Marco Melandri. Potenziale ‘arbitro’ del duello ‘Sykes Vs Guintoli’, il ravennate ha concluso la terza sessione soltanto con l’undicesimo crono nella graduatoria riepilogativa delle tre sessioni, costretto pertanto domani alle 21:00 locali (le 19:00 italiane) a doversi guadagnare l’approdo alla SP2 attraverso la Superpole-1.

Oltre al ravennate, prenderanno parte a questa sessione di Superpole tutti i protagonisti della classe ‘EVO’: Niccolò Canepa con la Ducati Althea si conferma il più veloce, dodicesimo a precedere Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia), Sheridan Morais (Grillini Kawasaki), il capoclassifica David Salom (Kawasaki KRT) e le due Ninja ZX-10R del Team Pedercini affidate ad Alessandro Andreozzi (16°) e Alex Cudlin, Campione del QIRRCH (la Superbike qatariota), 17° all’esordio nella serie iridata dopo trascorsi di successo nel Mondiale Endurane. Fuori dalla Superpole invece la MV Agusta con Claudio Corti, 21° tra le due EBR 1190RX di Geoff May (20°) e Aaron Yates (22°) complici una serie di problemi alla propria F4 RR.

eni FIM Superbike World Championship 2014
Losail International Circuit, Classifica Prove Libere 1-2-3

01- Davide Giugliano – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 1’57.876
02- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 0.137
03- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.290
04- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.420
05- Eugene Laverty – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.573
06- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.663
07- Chaz Davies – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.707
08- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.942
09- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 1.113
10- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 1.149
11- Marco Melandri – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.286
12- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 1.408 (EVO)
13- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR – + 1.514 (EVO)
14- Sheridan Morais – IRON BRAIN Grillini Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.810 (EVO)
15- David Salom – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 2.099 (EVO)
16- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 2.418 (EVO)
17- Alex Cudlin – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 2.560 (EVO)
18- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.347 (EVO)
19- Bryan Staring – IRON BRAIN Grillini Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.571 (EVO)
20- Geoff May – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 3.925
21- Claudio Corti – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F4 RR – + 4.221
22- Aaron Yates – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 4.413
23- Gabor Rizmayer – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 5.292 (EVO)
24- Imre Toth – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 6.296

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy