Superbike Losail Prove 2: Eugene Laverty svetta nel finale

Superbike Losail Prove 2: Eugene Laverty svetta nel finale

Sylvain Guintoli è terzo, Tom Sykes resta nono

Commenta per primo!

Con un ‘guizzo’ all’ultimo giro lanciato, Eugene Laverty nel corso della seconda sessione di prove libere del World Superbike al Losail International Circuit ha staccato in 1’58″449 il miglior riferimento cronometrico avvicinando sempre più la Superpole (diurna) record 2009 di Ben Spies di 1’57″280. In sella alla Suzuki GSX-R 1000 del team Crescent che lascerà a fine weekend a Randy De Puniet per poi correre in MotoGP con una Honda RC213V-RS del team Aspar nel 2015, il pilota irlandese nel finale ha preceduto di 134/1000 Chaz Davies, a sua volta con la prima Ducati 1199 Panigale R balzato al comando della graduatoria nei minuti conclusivi di questa sessione.

Se Laverty e Davies si ritrovano in cima al monitor dei tempi, restano momentaneamente distanziati i due pretendenti al titolo: l’inseguitore Sylvain Guintoli (12 punti da recuperare nelle due gare) è terzo con la Aprilia RSV4 Factory #50 in 1’58″881 a 0″432 dal vertice, il capoclassifica Tom Sykes chiude nuovamente in nona piazza con il crono di 1’59″842 a 1″3 dal leader Laverty, meglio per 89/1000 rispetto a Marco Melandri ai margini della top-10 utile per qualificarsi direttamente alla decisiva ‘Superpole-2’.

Davanti a questi due attesi protagonisti Jonathan Rea, il più veloce nella FP1, complice un problema tecnico riscontrato sulla propria Honda Fireblade si ritrova quarto a precedere il compagno di squadra Leon Haslam, Loris Baz, Alex Lowes più Niccolò Canepa, ottavo assoluto con la Ducati 1199 Panigale R dell’Althea Racing e leader della classe ‘EVO’ a scapito del ‘quasi Campione’ David Salom che chiude 11°. Un problema tecnico ha costretto Davide Giugliano di fatto a saltare completamente la sessione mentre Alex Cudlin, australiano Campione della Superbike qatariota ingaggiato per l’occasione dal Team Pedercini, è incappato in una scivolata alla curva 7.

Alle 23:15 locali, le 21:15 italiane, la terza sessione di prove libere che determinerà i piloti ammessi alla Superpole-2 e chi dovrà passare per la ‘tagliola’ della SP1 nella giornata (nottata) di domani.

eni FIM Superbike World Championship 2014
Losail International Circuit, Classifica Prove Libere 2

01- Eugene Laverty – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 1’58.449
02- Chaz Davies – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.134
03- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.432
04- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 0.531
05- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 0.658
06- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.884
07- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.979
08- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 1.252 (EVO)
09- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.393
10- Marco Melandri – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.482
11- David Salom – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.526 (EVO)
12- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 1.659
13- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR – + 1.892 (EVO)
14- Alex Cudlin – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1.987 (EVO)
15- Sheridan Morais – IRON BRAIN Grillini Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.038 (EVO)
16- Bryan Staring – IRON BRAIN Grillini Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.059 (EVO)
17- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 3.132 (EVO)
18- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.195 (EVO)
19- Claudio Corti – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F4 RR – + 3.648
20- Geoff May – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 3.917
21- Aaron Yates – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 4.417
22- Gabor Rizmayer – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 5.255 (EVO)
23- Imre Toth – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 6.272

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy