Superbike: Loris Baz vuole correre all’Istanbul Park

Superbike: Loris Baz vuole correre all’Istanbul Park

Caduto nel Warm Up al Nurburgring, scenderà in pista

Commenta per primo!

Grande protagonista nelle prove, Loris Baz al Nurburgring è stato costretto alla resa per una brutta caduta nel Warm Up all’altezza dell’ultima variante (la “Veedol”). Nell’impatto il giovane pilota francese, reduce dalla seconda affermazione in carriera nel Mondiale Superbike conseguita in Gara 2 a Silverstone, non ha fortunatamente rimediato danni neurologici, con la visita di controllo effettuata nei giorni scorsi a Barcellona che non ha evidenziato (come si pensava in un primo momento) la frattura delle vertebre C2 e C4, bensì della T4, già fratturata in precedenza (almeno tre mesi or sono).

Escluse ulteriori complicazioni, il Campione Europeo Superstock 600 è atteso in sella alla propria Kawasaki Ninja ZX-10R tra pochi giorni all’Intercity Istanbul Park.

A qualche giorno dall’incidente mi sento meglio, anche se avverto ancora del dolore“, afferma Loris Baz. “Indubbiamente sta andando meglio di quanto mi potessi aspettare dopo l’incidente pertanto, se tutto andrà per il meglio, riuscirò a scender in pista a Istanbul.

Dopo che sono tornato in Francia il lunedì successivo all’incidente, sono andato in Spagna per una visita da degli specialisti che hanno confermato che non ci sono fratture alle due vertebre. Adesso sto facendo tanta fisioterapia per poter correre a Istanbul“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy