Superbike: Lorenzo Lanzi “Un risultato che ci voleva!”

Superbike: Lorenzo Lanzi “Un risultato che ci voleva!”

Davanti a tutti nelle qualifiche del venerdì a Magny Cours

Commenta per primo!

A dimostrare che Imola non è stato un episodio isolato, Lorenzo Lanzi ha spiccato il miglior tempo nelle prove ufficiali della Superbike nel conclusivo evento stagionale di Magny Cours. Con la Ducati 1198 del team DFX Corse il pilota cesanate ha capeggiato un gruppetto di quattro piloti italiani tra cui il nuovo Campione del Mondo Max Biaggi: una soddisfazione non da poco per l’ex pilota ufficiale Ducati…

Ci voleva! Che grande soddisfazione tornare lì davanti a tutti… è una bella prestazione che voglio dedicare a tutta la squadra in quanto sono stati bravissimi. Ho capito subito che poteva fare bene in quanto già al mattino la moto rispondeva perfettamente alle mie necessità. Un problema tecnico, che al momento non abbiamo ancora individuato, è stata la causa della caduta ma per fortuna non ho riportato nessun danno. Cambiato il motore a tempo di record sono tornato in pista nel pomeriggio consapevole di tutte le mie potenzialità.

L’ultimo step di evoluzione sulla forcella anteriore è stato perfetto ed ora ho un’eccellente guidabilità in ogni settore. La nostra Ducati è una moto eccellente ma certo non paragonabile alle ufficiali, eppure siamo riusciti a stare davanti e questo è motivo d’orgoglio per tutti.

Mi ha fatto piacere ricevere i complimenti di Regis Laconi (presente al box della sua vecchia squadra, ndr) ma anche le molte testimonianze di fiducia da parte della maggior parte dei miei avversari. Quando le condizioni sono quelle giuste, Lorenzo è sempre lì davanti con i migliori. Grazie a tutti essere il primo di quattro italiani è motivo d’orgoglio per tutti“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy