Superbike: Leon Haslam “Veloci con la nuova Suzuki”

Superbike: Leon Haslam “Veloci con la nuova Suzuki”

Il bilancio del pilota inglese dei test in Australia

Commenta per primo!

La scorsa settimana il Team Suzuki Alstare ha preso parte a tre giorni di prove private sul circuito di Phillip Island. Sebbene non siano stati comunicati i tempi sul giro e sul passo gara, le prime sensazioni di questi test sembrano positive. Lo rivela lo stesso Leon Haslam, che insieme a Sylvain Guintoli ha portato avanti lo sviluppo della GSX-R 1000 in previsione della prossima stagione. Sul sito ufficiale della FIM il pilota britannico si è detto decisamente soddisfatto di queste prove, confermando le prime positive impressioni di Portimao.

Abbiamo trovato un buon set-up ed i nostri tempi sono stati buoni, specialmente sul passo dove moto e gomme hanno lavorato bene sulla costanza“, afferma Leon Haslam. “C’era davvero molto caldo, 1 mese fa qui faceva molto freddo e onestamente non so che temperature avremo per la gara di febbraio. Di certo la squadra sta lavorando molto bene e siamo fiduciosi per un 2010 di successo. Conosciamo le aree su dove migliorare e per noi sarà importante provare a Valencia prima della pausa natalizia“.

Haslam, che ha avuto “incontri ravvicinati del terzo tipo” con dei gabbiani specialmente durante il primo giorno di prove, ha anche spiegato come dopo due soli test si trovi già a meraviglia con la Suzuki.

Le simulazioni di gara sono state migliori rispetto a quanto ho fatto quest’anno con la Honda, anche se finchè non siamo in un weekend di gara non si può mai dar nulla per certo“.

Quest’anno Leon Haslam è salito sul podio in Gara 2 a Phillip Island, mentre Max Neukirchner con la Suzuki ha sfiorato il successo nella prima manche chiudendo alle spalle di Noriyuki Haga, ma davanti all’altro pilota Alstare, Yukio Kagayama.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy