Superbike: Leon Haslam “Con queste gomme niente da fare”

Superbike: Leon Haslam “Con queste gomme niente da fare”

Problemi con le nuove specifiche della Pirelli

Commenta per primo!

Un calvario. Leon Haslam ha vissuto un fine settimana tremendo a Brno, dove non è riuscito mai ad alzare la testa e lottare per le posizioni di vertice. Il risultato è di trovarlo in 8° e 10° posizione nelle due gare, adesso a 68 punti da Max Biaggi in campionato.

Una spiegazione di tutto questo è chiara e semplice secondo il pilota britannico in testa alla classifica fino alla tappa di Kyalami: le nuove gomme portate dalla Pirelli, che hanno aiutato qualcuno, di certo non il team Suzuki Alstare. Il commento di Haslam al riguardo non lascia spazio ad interpretazioni.

E’ difficile spiegare quanto sono deluso e frustrato dopo queste due gare“, spiega Leon Haslam. “Se il problema fosse dipeso da me, avrei alzato subito la mano, ma non è così. Abbiamo avuto problemi di grip con le nuove gomme sin a Misano: in Gara 1 con le nuove specifiche siamo rimasti indietro, nella seconda manche siamo tornati alle precedenti soluzioni e ho concluso 2°!

Qui a Brno abbiamo lavorato con gli pneumatici di nuova concezione per tutto il weekend e abbiamo sempre faticato, soltanto in gara siamo riusciti un pò a migliorare la moto. Le nuove gomme hanno più grip, ma farle funzionare bene con la moto è tutta un’altra cosa: solo pochi piloti e squadre ci sono riusciti, ma la maggior parte stanno ancora faticando.

In Gara 2 pensavo di non poter finire la gara, mi partiva sempre come per un innesto di highside e mi hanno passato in tanti come mai era successo prima. Crutchlow si è ritrovato nella mia stessa situazione, è rientrato ai box, ha cambiato la gomma, il suo rendimento era diverso ed ha girato un secondo più veloce al giro!

Io sto cercando di restare positivo, ma non si può commentare un weekend di questo genere. L’unica certezza è che non prevediamo di utilizzare queste gomme ancora nelle prossime gare, torneremo alle soluzioni precedenti e al set-up che conosciamo meglio: sono convinto riusciremo ad andar meglio e a salire sul podio“.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy