Superbike: Leon Haslam comanda la prima giornata a Valencia

Superbike: Leon Haslam comanda la prima giornata a Valencia

Velocissimo con la Suzuki, seguono Biaggi e Toseland

Commenta per primo!

Se queste sono le premesse, per la Suzuki si prospetta un 2010 ai vertici della Superbike. Dopo la bella prestazione nei test di Portimao e le buone sensazioni ricavate dalle prove in Australia (tanto che i piloti non posson parlare ufficialmente dei tempi cronometrici, più che sul giro, quanto sulla simulazione di gara) Leon Haslam è stato in grado di ripetersi nella prima giornata all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia, che ha radunato anche i team ufficiali di Aprilia, Yamaha e Honda. Il pilota britannico ha girato in 1’34″5, viaggiando con regolarità su questi riferimenti. Alla prima esperienza in carriera da pilota ufficiale, Haslam si è trovato perfettamente con la rinnovata Suzuki GSX-R 1000 e con il team Alstare, che ha voglia di riscatto dopo un 2009 difficile per via dei ripetuti infortuni dei propri piloti. Haslam è, secondo Batta, l’uomo giusto per il rilancio, ed a Valencia si è concesso il lusso di preceder in classifica due nomi quali Max Biaggi e James Toseland. Il “Corsaro”, che a Cheste provò per la prima volta l’Aprilia lo scorso anno, è rimasto distanziato di 2/10, mentre James Toseland nonostante una caduta è arrivato a 3/10, confermando di aver ritrovato subito equilibrio e velocità con una Superbike quale la Yamaha Campione del Mondo con Ben Spies. Max Biaggi sviluppa la Aprilia Apprezzabile anche il lavoro di Jonathan Rea che si è portato al quarto posto, ultimo dei piloti sotto l’1’35”, anche lui caduto senza conseguenze fisiche. Poco staccato Cal Crutchlow (nella foto), vittorioso quest’anno a Valencia nella Supersport, confermatosi ad alti livelli dopo il convincente “esordio” di Portimao: 1’35″1, sempre su Yamaha Sterilgarda. Margini di miglioramento per Leon Camier al primo test da… pilota Aprilia per il 2010. Il dominatore del British Superbike scopre Valencia con la RSV4 conseguendo lo stesso riferimento cronometrico di Max Neukirchner, apparentemente distante dal nuovo team-mate Jonathan Rea (9/10), ma in costante progresso sul piano fisico dopo essersi tolto la ruggine di dosso a Portimao. Cal Crutchlow sempre veloce in Superbike Chiude il gruppo Sylvain Guintoli, anche lui reduce da un’operazione, ma che sta pian piano prendendo il feeling con la Suzuki Alstare, diversa in numerosi aspetti rispetto alla GSX-R condotta quest’anno nel BSB con il team Crescent. In pista si è visto anche Alex Hofmann, collaudatore ufficiale Aprilia Racing, non Jakub Smrz: la moto per lui e per il team Guandalini c’è, mancano soltanto dettagli per perfezionare l’accordo per veder la prima RSV4 “Clienti” in pista. HANNspree Superbike World Championship 2009 Test Valencia, Classifica 1° Giorno 01- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – 1’34.5 02- Max Biaggi – Aprilia Racing – Aprilia RSV4 Factory – 1’34.7 03- James Toseland – Yamaha Sterilgarda – Yamaha YZF R1 – 1’34.8 04- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – 1’34.9 05- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda – Yamaha YZF R1 – 1’35.1 06- Leon Camier – Aprilia Racing – Aprilia RSV4 Factory – 1’35.8 07- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – 1’35.8 08- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – 1’36.1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy