Superbike: le wild card si preparano per Silverstone

Superbike: le wild card si preparano per Silverstone

Ritroveremo Kiyonari e Brookes, ma anche Bridewell

Commenta per primo!

Monogomma Pirelli nel mondiale, monogomma anche nel campionato britannico. Il risultato è di trovar così già confermate tre iscrizioni di peso come wild card per l’appuntamento di Silverstone del WSBK, con due interessanti ritorni: Ryuichi Kiyonari e Joshua Brookes.

Kiyo, nel mondiale tra 2008 e 2009 con Ten Kate Honda (3 vittorie all’attivo), affiancherà Joshua Brookes (ex-protagonista del World Supersport) al team HM Plant Honda, arrivando a Silverstone in un buon momento di forma.

La squadra di Neil Tuxworth sta infatti dominando il British Superbike da tre round a questa parte, dove i propri piloti sono sempre saliti sul gradino più alto del podio. Purtroppo alcuni problemi di affidabilità a Snetterton (Kiyonari fuori in Gara 2, Brookes out nella terza manche) hanno consentito a Tommy Hill (Suzuki Crescent) di riconquistare la leadership di campionato, seppur per un risicato margine di vantaggio e con lo “Showdown” ancora da disputarsi (si ripartirà quasi alla pari nelle ultime 3 gare 2010 per l’assegnazione del titolo).

Il team HM Plant Honda per prepararsi all’appuntamento di Silverstone del mondiale ha già preparato le CBR 1000RR per gli standard FIM, introducendo un nuovo motore già collaudato da Joshua Brookes in un test a Darley Moor insieme al leggendario John McGuinness.

Oltre a HM Plant a Silverstone troveremo al via Tommy Bridewell, che sta ben figurando nel BSB con una Honda CBR 1000RR del 2007 (ex-Stobart) del Quay Garage Racing. Bridewell, presenza fissa della top ten, nel 2009 ha corso metà stagione della Superstock 1000 FIM Cup con il team Lorenzini by Leoni prima di tornare a correre in UK.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy