Superbike: la mattinata di test ufficiali a Portimao

Superbike: la mattinata di test ufficiali a Portimao

Jonathan Rea parte bene, Max Biaggi subito veloce

Commenta per primo!

Si è conclusa da poco la prima mattinata di test ufficiali Superbike Infront Motor Sports sul circuito di Portimao, sotto un cielo molto nuvoloso e con temperature intorno ai 15°C. A far segnare il miglior tempo al termine della prima sessione è stato il nord-irlandese Jonathan Rea (Castrol Honda Ten Kate), alla prima uscita con la nuova livrea data dal celebre main sponsor, il quale è apparso il più veloce sin dall’inizio del turno. Il secondo classificato infatti, il ceco Jakub Smrz su Ducati 1198 F10 (Team Effenbert Liberty Racing), distanziato al termine solamente di 58 millesimi di secondo, è stato in grado di far segnare il miglior riferimento cronometrico solamente nei minuti finali.

Conclude in terza posizione il campione in carica Max Biaggi (Aprilia Alitalia) con 329 millesimi di gap, seguito dal connazionale Michel Fabrizio (Suzuki Alstare), dall’inglese Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), dallo spagnolo Ruben Xaus (Castrol Honda Ten Kate) e dal giapponese Noriyuki Haga (Pata Racing Team Aprilia).

Il primo pilota a non scendere sotto il muro del minuto e quarantacinque secondi è il britannico Leon Camier (Aprilia Alitalia), che ha preceduto la coppia di “rookies” formata da Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) e da Maxime Berger (Ducati Supersonic Racing). Il nostro Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia) ha concluso in tredicesima posizione, a circa un secondo e sei decimi dalla vetta.

Ultimo posto per Marco Melandri (Yamaha World Superbike), ben lontano dalla forma ideale dopo l’operazione alla spalla subita nello scorso mese di dicembre, sceso in pista proprio per verificare le condizioni fisiche ad un mese dal via del mondiale. Da segnalare la caduta per Carlos Checa (Ducati Althea Racing), scivolato alla curva 5 dopo un’ora dall’inizio delle prove.

Superbike World Championship 2011
Test Infront MotorSports Portimao
Mercoledì 26 gennnaio, I tempi della 1° sessione

01- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – 1’44.055
02- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.058
03- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.329
04- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.701
05- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.786
06- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.894
07- Noriyuki Haga – Pata Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.912
08- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.112
09- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.349
10- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 1.363
11- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.455
12- James Toseland – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.484
13- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.623
14- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 1.801
15- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 2.471
16- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 2.570

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy