Superbike Kyalami Qualifiche 2: Michel Fabrizio resta primo

Superbike Kyalami Qualifiche 2: Michel Fabrizio resta primo

Dietro di lui sale Leon Haslam, Jonathan Rea terzo

Commenta per primo!

Dopo lo spettacolare crono di ieri di 1’38″103, Michel Fabrizio non riesce a migliorarsi nel secondo turno di qualifiche sul circuito di Kyalami, per il sesto round del mondiale Superbike. Il pilota ufficiale Ducati in questa seconda sessione è più lento di 2 decimi in quanto a best crono (1’38.362), ma sarebbe risultato primo anche con questo riferimento. Dietro di lui si piazza Leon Haslam con la Honda del team Stiggy, che fa capolino a un quartetto di piloti racchiusi in soli 18 millesimi del quale fan parte anche Jonathan Rea con la Honda Ten Kate, Tom Sykes con la Yamaha ufficiale e Yukio Kagayama in sella alla Suzuki del team Alstare.

Soltanto sesto è l’americano Ben Spies, che fa sicuramente meglio del capo classifica Noriyuki Haga (11esimo nella classifica combinata). Il pilota del team diretto Massimo Meregalli precede il sostituto di Tamada, il sudafricano Sheridan Morais, Ryuichi Kiyonari e Carlos Checa con le altre due Honda del team Ten Kate e Jakub Smrz con la Ducati Guandalini.

Il compagno di squadra di quest’ultimo, Gregorio Lavilla, rientrato nel mondiale per prendere il posto dell’infortunato Brendan Roberts, è tredicesimo e continua a stupire. Fuori dalla Superpole Fonsi Nieto, che sembra essere molto lontano dalla condizione fisica e mentale dello scorso anno.

HANNspree Superbike World Championship
Kyalami, Classifica complessiva Qualifiche

01- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 F09 – 1’38.103
02- Leon Haslam – Stiggy Racing Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.402
03- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.403
04- Tom Sykes – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.411
05- Yukio Kagayama – Suzuki Alstare BRUX – Suzuki GSX-R 1000 K9 – + 0.420
06- Ben Spies – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.497
07- Sheridan Morais – Kawasaki Superbike Team – Kawasaki ZX 10R – + 0.664
08- Ryuichi Kiyonari – Ten Kate Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.802
09- Carlos Checa – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.802
10- Jakub Smrz – Guandalini Racing – Ducati 1198 RS – + 0.831
11- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 F09 – + 0.858
12- Shinya Nakano – Aprilia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.895
13- Gregorio Lavilla – Guandalini Racing – Ducati 1198 RS – + 0.986
14- Shane Byrne – Team Sterilgarda – Ducati 1198 RS – + 1.090
15- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.167
16- Max Biaggi – Aprilia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.181
17- Tommy Hill – Althea Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.486
18- Broc Parkes – Kawasaki Superbike Team – Kawasaki ZX 10R – + 1.565
19- Luca Scassa – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 1.569
20- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 1.632
21- Fonsi Nieto – Suzuki Alstare BRUX – Suzuki GSX-R 1000 K9 – + 1.728
22- Kal Muggeridge – Celani Race – Suzuki GSX-R 1000 K9 – + 1.749
23- Steve Martin – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 3.124
24- Shaun Whyte – Yamaha France GMT94 Ipone – Yamaha YZF R1 – + 3.634

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy