Superbike: Kawasaki con il solo Broc Parkes a Kyalami

Superbike: Kawasaki con il solo Broc Parkes a Kyalami

Non ci sarà un sostituto per l’infortunato Makoto Tamada

Commenta per primo!

Complice l’infortunio di Makoto Tamada (che si è rotto il polso destro in seguito al tremendo crash da lui innescato al via di Gara 1 a Monza), il team ufficiale Kawasaki nella Superbike, ovvero il Paul Bird Motorsport, correrà con il solo Broc Parkes l’appuntamento di Kyalami in programma questo fine settimana sul tracciato del Sud Africa. Questa è stata la decisione presa subito dopo il weekend di Monza: troppo tardi per trovare un sostituto, meglio concentrare gli sforzi sul solo pilota di Hunter Valley.

L’australiano, tuttavia, potrà contare sulla conoscenza del tracciato, avendoci già corso nel 2001 e 2002 sempre in Superbike con la Ducati privata del team NCR. A dispetto degli altri team ufficiali della categoria, la Kawasaki non ha provato a Kyalami lo scorso inverno, e sarà uno svantaggio non da poco nei confronti di Ducati, Honda, Yamaha, Suzuki, Aprilia e BMW.

In ogni caso per il Kawasaki Superbike Racing Team l’obiettivo resta sempre quello di conseguire la top ten, come Broc Parkes ci è già riuscito in Gara 1 a Monza. Quanto a Makoto Tamada, lo rivedremo probabilmente al Miller Motorsports Park: in caso contrario lì si potrebbe puntare su alcuni piloti americani molto veloci..

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy