Superbike: Jonathan Rea “Penso già a Phillip Island”

Superbike: Jonathan Rea “Penso già a Phillip Island”

Veloce in ogni condizione a Portimao con la Honda

Commenta per primo!

Al team Ten Kate, oggi “Castrol Honda“, provano a scherzarci su. In tutti i test finora disputati tra dicembre e gennaio la pioggia e le basse temperature non sono mai mancate: al Motorland Aragon il 20-21 gennaio, a Portimao lo scorso mese di dicembre e nei test ufficiali Infront MotorSports, per non parlare della neve (!) incontrata a Guadix nella giornata dedicata alla sessione fotografica e alla realizzazione del video promozionale per la stagione 2011.

Insomma, difficile cercare di esser positivi per il programma di lavoro posticipato e per i pochi kilometri percorsi, anche se Jonathan Rea è in gran forma. Una buona notizia per tutto il progetto Castrol Honda, con il giovane nord irlandese molto carico e determinato, velocissimo in ogni condizione, finalmente soddisfatto per la competitività della sua Honda CBR 1000RR, cresciuta molto rispetto alla scorsa stagione.

Non abbiamo girato nelle migliori condizioni possibili, ma questi test sono andati bene“, spiega Johnny. “Nel poco tempo a disposizione siamo riusciti a progredire la moto anche se, con solo due sessioni di prove sull’asciutto, ci sono rimaste delle novità tecniche ancora da provare. Sul bagnato siamo stati molto veloci, ma anche sull’asciutto: per me è sicuramente un aspetto positivo, perchè dopo l’operazione mi sono trovato in forma, la spalla ed il polso hanno reagito bene. Proprio di questo avevo bisogno, adesso cercherò di farmi trovare preparato per Phillip Island e da martedì riprenderò gli allenamenti“.

Conclusi i test a Portimao, il team Castrol Honda anticiperà la trasferta australiana di una settimana, presentandosi a Phillip Island per due giorni di test privati precedenti alle prove ufficiali Infront MotorSports. Un vantaggio non da poco in vista dell’esordio stagionale…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy