Superbike: Jonathan Rea “Mi sento pronto per Donington”

Superbike: Jonathan Rea “Mi sento pronto per Donington”

L’infortunio di Phillip Island soltanto un ricordo

La rovinosa caduta nei test pre-gara di Phillip Island è ormai soltanto un lontano ricordo per Jonathan Rea, in grado già in Australia di limitare i danni concludendo in quarta posizione la seconda manche. Adesso per il pilota Castrol Honda c’è la prospettiva di correre in casa questo fine settimana a Donington Park, dove si presenterà con grandi ambizioni.

Adesso sto bene, mi sono allenato duramente per prepararmi al meglio per Donington Park“, spiega Jonathan Rea. “E’ fantastico correre qui, per me è soltanto un breve viaggio in traghetto (vive nell’Isola di Man, ndr) e poi in auto e sono già arrivato.

Ci saranno amici ed i miei tifosi, in più Donington mi piace molto, sono felice che sia tornato nel calendario: ha un disegno incredibile, i primi tre settori sono fantastici. Non vedo l’ora di correre, sono determinato a far bene“.

L’ultima visita medica ha certificato che non vi sono ulteriori danni al legamento del polso sinistro, se non il tessuto danneggiato nel polso destro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy