Superbike: Jonathan Rea “A Miller daremo il massimo”

Superbike: Jonathan Rea “A Miller daremo il massimo”

Il pilota britannico positivo dopo promettenti test

Commenta per primo!

L’obiettivo di guadagnare terreno sugli avversari di questa stagione 2011, in vista del prossimo round di Miller Motorsports Park, è stato raggiunto a metà da Jonathan Rea. Il pilota Castrol Honda ha da poco concluso, assieme al team ed al compagno di squadra Ruben Xaus, una due giorni di test proprio sul tracciato dello Utah, nel quale ha potuto provare nuove parti in vista del round ufficiale, in programma questo fine settimana con gara di lunedì, nella giornata del “Memorial Day”.

Nonostante il meteo non favorevole, che non ha permesso al pilota britannico di girare in modo costante e con condizioni di pista ottimali e non ha dato modo di trovare un set-up ideale per la gara, Rea ha potuto beneficiare della nuova forcella proposta dalla squadra olandese che, a detta del pilota, garantisce un maggior feeling all’anteriore in ingresso di curva. Questo aspetto è di vitale importanza, su un circuito come quello di Miller famoso per le asperità del nastro d’asfalto.

“Abbiamo scelto Miller come nostro tracciato test di questa stagione 2011, perché nel round dell’anno passato abbiamo faticato a trovare un set-up convincente”, afferma Jonathan Rea. “Mi piace molto correre su questa pista, ma la grande presenza di sconnessioni rende difficile la messa a punto. La squadra però ha fatto un buon lavoro, e abbiamo avuto a disposizione nuove parti da provare.

Il meteo non è stato dalla nostra e ha reso il tracciato abbastanza sporco. Il feeling all’anteriore dato dalla nuova forcella è nettamente migliore, e ha fatto vedere i suoi benefici soprattutto a gomme usurate. Ho potuto testare delle novità quanto a sospensioni che, sebbene mi abbiano dato qualche elemento positivo, richiederanno un tempo maggiore per essere ottimizzate. La nostra situazione è migliorata in relazione al week-end che ci aspetta e daremo il massimo come sempre.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy