Superbike: James Toseland ed il duello con Leon Haslam

Superbike: James Toseland ed il duello con Leon Haslam

Un confronto che ha caratterizzato Gara 2 a Silverstone

di Redazione Corsedimoto

Mentre il suo compagno di squadra realizzava una doppietta, James Toseland a Silverstone in Gara 2 si apprestava a recuperare da una problematica posizione di partenza a seguito di una Superpole da dimenticare complice una scivolata. Il passo mostrato nella seconda manche dal due volte iridato è stato competitivo, tanto da ritrovarlo a contatto con Leon Haslam per la quarta posizione… nel senso letterale del termine!

I due si sono toccati proprio all’ultima curva, con Toseland costretto ad allargare per non volare a terra. “E’ stata una bella lotta tra di noi“, ha ammesso il pilota Yamaha Sterilgarda, “Haslam ha chiuso sempre tutte le porte, io potevo esser più aggressivo, ma non volevo compromettere la sua corsa al campionato per un errore“.

Un vero gentleman, anche se nel contatto si è rotto il codone della Suzuki GSX-R 1000 e la staffa che sostiene lo scarico sinistro della moto di Haslam.

La Superbike, per fortuna, è anche questo, con i due piloti concordi di aver messo su un bello spettacolo per il pubblico presente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy