Superbike Imola Warm Up: Tom Sykes precede Giugliano

Superbike Imola Warm Up: Tom Sykes precede Giugliano

Scivolata per Eugene Laverty, Noriyuki Haga ultimo

di Redazione Corsedimoto

Conclusivi 15 minuti di Warm Up per i protagonisti della Superbike all’Autodromo Internazionale “Enzo e Dino Ferrari” di Imola, splende il sole e la stella di Tom Sykes. Autore ieri della sesta Superpole consecutiva con un giro capolavoro, il vice-Campione del Mondo in carica con la Kawasaki Ninja ZX-10R ufficiale KRT ha fermato i cronometri sull’1’47″206 lasciando a 161/1000 Davide Giugliano, confermatosi ad alti livelli con la Aprilia Althea dopo aver staccato ieri il terzo tempo nel corso della Superpole guadagnando un posto in prima fila, rimasto fermo a bordo pista nel finale dopo aver spento la propria RSV4 nella consueta prova di partenza dopo l’esposizione della bandiera a scacchi.

Accanto all’ex Campione della Superstock 1000 FIM Cup prenderà il via dalla seconda casella Jonathan Rea, terzo nel Warm Up davanti al capoclassifica di campionato Sylvain Guintoli ed i nostri Michel Fabrizio (Aprilia RSV4 del Red Devils Roma) e Ayrton Badovini (Ducati 1199 Panigale R del Team Alstare) rispettviamente in quinta e sesta posizione.

Non c’è invece nella top-10 Marco Melandri, protagonista di due escursioni fuori pista (alla Variante Alta e Bassa), nè tantomeno Eugene Laverty, tredicesimo e sfortunato protagonista di una scivolata alla “Variante Bassa”, evitato di un soffio da Leon Haslam. Ha concluso invece in dodicesima piazza dopo lo spaventoso volo nella Superpole Loris Baz, Carlos Checa è quattordicesimo, in fondo al gruppo Federico Sandi (16°), Vittorio Iannuzzo (17°) e Noriyuki Haga addirittura in 18esima ed ultima posizione.

eni FIM Superbike World Championship 2013
Autodromo Internazionale “Enzo e Dino Ferrari” Imola, Classifica Warm Up

01- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 1’47.206
02- Davide Giugliano – Althea Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.161
03- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.251
04- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.667
05- Michel Fabrizio – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 0.939
06- Ayrton Badovini – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 1.031
07- Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 1.122
08- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.325
09- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.424
10- Jules Cluzel – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.149
11- Marco Melandri – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 1.559
12- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.574
13- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.786
14- Carlos Checa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 1.978
15- Max Neukirchner – MR Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 2.010
16- Federico Sandi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.104
17- Vittorio Iannuzzo – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR – + 3.839
18- Noriyuki Haga – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR – + 4.391

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy