Superbike Imola Prove 3: Davide Giugliano il più veloce

Superbike Imola Prove 3: Davide Giugliano il più veloce

Svetta nella FP3 a precedere le due Kawasaki

Trascorse 11 settimane d’inattività a seguito della frattura di due vertebre lombari nei Test pre-evento di Phillip Island, Davide Giugliano ci ha messo soltanto tre turni di prove libere per ritrovarsi in cima al monitor dei tempi. Nella FP3 all’Autodromo Internazionale ‘Enzo e Dino Ferrari’ di Imola, decisiva per eleggere i dieci piloti ammessi di diritto alla “Superpole 2”, il pilota capitolino con la Panigale R #34 dell’Aruba.it Racing Ducati Superbike Team ha fermato i cronometri sull’1’47″116 riuscendo a precedere le Kawasaki Ninja ZX-10R di Jonathan Rea (fermatosi nel finale, salvo poi ripartire, al “Tamburello” per un contrattempo) e Tom Sykes, secondo e terzo staccati rispettivamente di 228 e 253 millesimi dalla vetta.

Una performance da rimarcare per il rientrante Giugliano che ha lasciato a 1/2 secondo il proprio compagno di squadra Chaz Davies (non miglioratosi rispetto a ieri), a seguire la prima Aprilia RSV4 RF condotta da Leon Haslam e la BMW S1000RR della filiale italiana con un sempre convincente Ayrton Badovini. Nel novero dei dieci ammessi alla SP2 non mancano Jordi Torres (in risalita all’esordio ad Imola), i positivi David Salom (Kawasaki Pedercini) e Leandro Mercado (Ducati Barni) più Alex Lowes il quale, proprio allo scadere, è riuscito a “beffare” le Pata Honda di Michael van der Mark (11°) e del Campione del Mondo in carica Sylvain Guintoli (15°).

Fuori da questo traguardo di un soffio anche Michel Fabrizio, 12° a 40 millesimi dalla top-20, così come i connazionali Matteo Baiocco (13°) con Niccolò Canepa 17° al suo debutto con la Kawasaki schierata dal team Grillini.

eni FIM Superbike World Championship 2015
Italian Round
Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, Classifica FP1-FP2-FP3

01- Davide Giugliano – Aruba.it Racing Ducati Superbike Team – Ducati Panigale R – 1’47.116
02- Jonathan Rea – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.228
03- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.253
04- Chaz Davies – Aruba.it Racing Ducati Superbike Team – Ducati Panigale R – + 0.570
05- Leon Haslam – Aprilia Racing Team Red Devils – Aprilia RSV4 RF – + 0.726
06- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR – + 0.963
07- Jordi Torres – Aprilia Racing Team Red Devils – Aprilia RSV4 RF – + 0.977
08- Leandro Mercado – Barni Racing Team – Ducati Panigale R – + 1.370
09- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.393
10- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.544
11- Michael van der Mark – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 1.553
12- Michel Fabrizio – Althea Racing – Ducati Panigale R – + 1.584
13- Matteo Baiocco – Althea Racing – Ducati Panigale R – + 1.605
14- Leon Camier – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F4 – + 1.714
15- Sylvain Guintoli – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 2.180
16- Roman Ramos – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-10R – + 2.983
17- Niccolò Canepa – Grillini SBK Team – Kawasaki ZX-10R – + 3.529
18- Christophe Ponsson – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 4.984
19- Randy De Puniet – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.016
20- Santiago Barragan – Grillini SBK Team – Kawasaki ZX-10R – + 5.464
21- Imre Toth – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 5.464
22- Gabor Rizmayer – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 6.697

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy