Superbike Imola Prove 2: duello tra Checa e Biaggi, terzo Sykes

Superbike Imola Prove 2: duello tra Checa e Biaggi, terzo Sykes

Cadute nel corso del turno per Melandri e Laverty

di Redazione Corsedimoto

I due più quotati pretendenti al titolo 2012 World Superbike sono usciti allo scoperto nel secondo turno di libere sulla pista di Imola. il Campione del Mondo in carica Carlos Checa (Ducati Althea) ed il leader della classifica Max Biaggi (Aprilia World Superbike), che il titolo lo conquistò nella stagione 2010, hanno ottenuto rispettivamente la prima e la seconda posizione in questa sessione di preparazione alla Superpole che avrà inizio alle ore 15.

Il “Toro”, grazie al crono di 1’47.391, ha preceduto di soli 84 millesimi il “Corsaro”, con Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) in terza posizione e stabilmente nella parte alta della classifica nelle sessioni già disputate. Quarto Sylvain Guintoli (Team Effenbert Liberty Racing Ducati), davanti a Joan Lascorz, secondo pilota ufficiale Kawasaki, Jonathan Rea (Honda World Superbike), Chaz Davies (ParkinGO MTC Aprilia), Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) e Leon Camier (Crescent Fixi Suzuki).

Decimo posto per Marco Melandri, compagno di squadra di Haslam, il quale è stato vittima nel finale di turno di un lungo all’impostazione del tornante “Tosa”, con caduta nella ghiaia esterna alla curva. Il ravennate ha preceduto il connazionale e “rookie” Lorenzo Zanetti (PATA Racing Team Ducati), in ottima forma sul tracciato del “Santerno”, Scivolata anche per Eugene Laverty, dodicesimo al termine, che ha perso l’anteriore nella percorrenza della “Rivazza 2”. Attardato Jakub Smrz (Team Effenbert Liberty Racing Ducati), tredicesimo davanti ad Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet SBK Team) ed al compagno di squadra Maxime Berger.

Superbike World Championship 2012
Imola, Classifica Prove Libere 2

01- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – 1’47.391
02- Max Biaggi – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.084
03- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.368
04- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.468
05- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.571
06- Jonathan Rea – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.658
07- Chaz Davies – ParkinGO MTC Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.672
08- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.685
09- Leon Camier – Crescent Fixi Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.947
10- Marco Melandri – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.947
11- Lorenzo Zanetti – PATA Racing Team – Ducati 1198 – + 0.947
12- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.002
13- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.053
14- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.186
15- Maxime Berger – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.335
16- Michel Fabrizio – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.507
17- Niccolò Canepa – Red Devils Roma – Ducati 1198 – + 1.624
18- John Hopkins – Crescent Fixi Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.637
19- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1198 – + 2.136
20- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.245
21- Hiroshi Aoyama – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 2.617
22- Brett McCormick – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 2.703
23- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.734
24- Mark Aitchison – Grillini Progea Superbike Team – BMW S1000RR – + 2.879

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy