Superbike: Eugene Laverty “Checa imprendibile”

Superbike: Eugene Laverty “Checa imprendibile”

Dopo Magny Cours sale al terzo posto in classifica

Commenta per primo!

Nella sua stagione di esordio, Eugene Laverty ha già dimostrato di essere un pilota maturo quanto basta per affrontare il Mondiale Superbike ottenendo risultati di tutto rispetto. In occasione del penultimo round della stagione, che ha avuto luogo lo scorso fine settimana a Magny-Cours, l’alfiere del team Yamaha World Superbike ha conquistato un quinto ed un terzo posto in gara, dopo essersi qualificato in seconda posizione al termine della Superpole del sabato.

“Sono state due gare molto dure”, commenta Eugene Laverty. “Nella prima ho fatto il possibile per concludere sul podio, ma ho perso grip al posteriore negli ultimi giri. Dovevo scegliere se accontentarmi della quinta posizione o rischiare ed eventualmente cadere, ed ho optato per la prima soluzione.”

Dopo una difficile seconda parte di gara 1, “Norge” ed il team diretto da Andrea Dosoli hanno apportato delle modifiche tecniche che hanno permesso al pilota di passaporto irlandese di tornare sul podio, traguardo che gli mancava dal round di Silverstone (in quell’occasione ottenne due secondi posti in gara). La buona prestazione, unita all’assenza di Max Biaggi, hanno catapultato l’ex pilota Supersport al terzo posto in classifica piloti (soltanto due sono i punti di margine sull’italiano). Con il “Corsaro” pronto al ritorno in terra portoghese, questo importante piazzamento finale si deciderà quindi nell’ultimo round della stagione 2011.

“In gara due la moto andava alla perfezione. Ho provato a tenere il ritmo di Carlos e quindi lottare per il successo, ma quest’anno è veramente difficile avere la meglio su di lui, Marco negli ultimi giri è stato molto bravo ed è riuscito a sorpassarmi. E’ bello vedere due Yamaha sul podio e sono contento di essere tornato tra i primi tre in gara. Sono altrettanto felice per essere salito al terzo posto in classifica, ma a Portimao Max (Biaggi) farà il suo ritorno e quindi avremo una possibilità in più di battagliare per il terzo posto in campionato.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy