Superbike: esordio a Misano per Elias con BMW Motorrad Italia

Superbike: esordio a Misano per Elias con BMW Motorrad Italia

Prima giornata di test con la BMW S1000RR

Commenta per primo!

Passare in dieci giorni, sullo stesso tracciato, da una MotoGP ad una Superbike non è facile: cambiano pneumatici, freni, elettronica, moto, praticamente tutto. Lo ha compreso benissimo Toni Elias, sceso in pista al Misano World Circuit per la prima di due giornate di test con la S1000RR del team BMW Motorrad Italia orfana di James Toseland, costretto ad un ritiro forzato per l’infortunio al polso destro. Come chiarito nel dettaglio da Serafino Foti, direttore sportivo del progetto BMW Motorrad Italia Superbike, si è trattato di un test “non finalizzato alla sostituzione di Toseland nel Campionato“: oltretutto Elias sarà impegnato fino al termine della stagione 2011 con il team LCR Honda in MotoGP. Il pilota iberico, che in carriera ha corso in 125, 250, Moto2 e MotoGP (990 e 800cc), ha preso contatto con la BMW S1000RR percorrendo pochi giri con un miglior riferimento cronometrico sull’1’38”, distante circa 2″ dai tempi spiccati con la Honda RC212V MotoGP, incappando anche in una scivolata senza conseguenze al “Carro”. Va detto che non è la prima volta che un pilota della MotoGP, a stagione in corso, prova una Superbike: era già accaduto di recente a Sylvain Guintoli, nella top class con Ducati Pramac, occasionale tester con la Yamaha Superbike a Vallelunga prima dell’ingaggio da parte della formazione dei tre Diapason di Ben Spies per la stagione 2009. Toni Elias scenderà in pista anche oggi al Misano World Circuit prima di presentarsi al Motorland Aragon per correre questo fine settimana il 13° appuntamento stagionale della MotoGP.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy