Superbike: è ufficiale, Zemke sostituirà Hopkins a Monza

Superbike: è ufficiale, Zemke sostituirà Hopkins a Monza

Questa la scelta del team Stiggy Racing solo per Monza

Commenta per primo!

Dopo le indiscrezioni dei scorsi giorni, adesso è ufficiale. Jake Zemke, pilota da anni legato alla Honda nei più disparati campionati sotto egidia AMA Pro Racing (prima da “ufficiale” American Honda, adesso come portacolori del team satellite Erion), correrà al posto di John Hopkins l’appuntamento di Monza del Mondiale Superbike con la Honda CBR 1000RR del team Stiggy Racing al fianco di Leon Haslam. Il campione in carica dell’ormai defunta Formula Xtreme è inoltre in “pre-allarme” nel sostituire Hopkins anche al Miller Motorsports Park, mentre come abbiamo rivelato in precedenza non sarà della partita a Kyalami per via della concomitanza con il round di Infineon della Daytona SportBike (campionato alla quale prende parte con la Honda CBR 600RR del team Erion).

Sono davvero molto felice di poter correre nella Superbike a Monza con il team Stiggy“, ha detto Zemke. “Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questa opportunità e augurare una pronta guarigione a John Hopkins. Dovrò imparare tutto da zero, moto, gomme, circuito, ma darò del mio meglio per ottenere un buon risultato“.

Va detto che questo accordo tra Zemke e Stiggy è stato “promosso” da Bob Moore, ex-pilota oggi manager di Zemke e, guarda caso, di Hopkins. Quale sarà l’obiettivo di Jake Zemke? Difficile da dirsi, anche se inevitabilmente tutti in Stiggy Racing punteranno su Leon Haslam, terzo in campionato e alla caccia della prima vittoria in Superbike.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy