Superbike Donington Warm Up: sempre Tom Sykes

Superbike Donington Warm Up: sempre Tom Sykes

Anche nel Warm Up comanda la classifica

Commenta per primo!

Primo effettivo giro veloce in 1’28″600, tre passaggi consecutivi sul traguardo sotto il muro dell’1’29”, gran finale in 1’28″446: anche nei conclusivi 15 minuti di Warm Up è sempre Tom Sykes il riferimento del Mondiale Superbike a Donington Park. Con 10° di temperatura, ma con il sole a mitigare le attività di squadre e piloti, il vice-Campione del Mondo in carica si propone come legittimo pretendente alla vittoria nelle due gare in programma lasciando ad oltre 3/10 il capoclassifica di campionato Sylvain Guintoli, come in Superpole il suo più diretto inseguitore, sceso sotto l’1’29” soltanto per un giro insieme a Davide Giugliano (3°) e Loris Baz (4°).

Valori in campo, eccezion fatta per le prime due posizioni, riviste in quest’ultima sessione di prove pre-gara ritrovando 9 piloti racchiusi in meno di 1″ compresi attesi protagonisti quali Marco Melandri (protagonista di un “dritto” a metà turno), Jonathan Rea ed Eugene Laverty, in fila indiana dalla settima alla nona posizione preceduti anche da Leon Camier (5° su Crescent Suzuki) e Chaz Davies (6°).

Arpiona l’ultimo posto nella top-10 la prima delle tre Panigale del Team Ducati Alstare condotta da Carlos Checa, poco staccato Niccolò Canepa (12° e l’unico dei Ducatisti qualificatosi ieri alla SP3), a seguire i nostri Michel Fabrizio (14°), Ayrton Badovini (15°), Federico Sandi (17°) e Vittorio Iannuzzo (19°). Per concludere, nove i giri percorsi da Leon Haslam, tuttora indeciso se prender parte o meno alle due gare in programma ad un mese dalla frattura di tibia e perone della gamba sinistra.

eni FIM Superbike World Championship 2013
Donington Park Racing Circuit, Classifica Warm Up

01- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 1’28.446
02- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.372
03- Davide Giugliano – Althea Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.489
04- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.529
05- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.610
06- Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 0.633
07- Marco Melandri – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 0.641
08- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.702
09- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.850
10- Carlos Checa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 1.067
11- Jules Cluzel – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.129
12- Niccolò Canepa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 1.132
13- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.300
14- Michel Fabrizio – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 1.501
15- Ayrton Badovini – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 1.537
16- Max Neukirchner – MR Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 2.044
17- Federico Sandi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.187
18- Alexander Lundh – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.938
19- Vittorio Iannuzzo – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR – + 4.092

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy