Superbike Donington Prove Libere 1: Spies non scherza

Superbike Donington Prove Libere 1: Spies non scherza

Camier è secondo, Haga solo undicesimo

Commenta per primo!

Il nono weekend del mondiale Superbike stagione 2009 si apre con il miglior tempo di Ben Spies, il quale con un favoloso 1’30.962 è l’unico pilota a scendere sotto il muro del minuto e trentuno secondi. “Texas Terror” aveva annunciato che si sarebbe concentrato maggiormente sulla messa a punto, non dovendo fare i conti con l’apprendimento del tracciato a lui già familiare, ma l’americano pare aver già trovato un ottimo set-up, se consideriamo il velocissimo passo di gara mostrato in questa prima sessione di libere.

Visto lo stretto rapporto di collaborazione tra il team Yamaha World Superbike e Airwaves GSE, con quest’ultimi beneficiari della totalità dei dati di sviluppo ad inizio stagione provenienti dalla squadra ufficiale, non sorprende che Spies abbia potuto sin da subito girare a ritmi elevatissimi, monopolizzando la seconda parte di sessione. Non è un caso quindi che dietro a lui si sia piazzato l’inglese Leon Camier, attuale dominatore del BSB e presente sul circuito di Donington Park come wild card, sul quale aveva corso esattamente un mese fa nel round della serie nazionale.

L’altissimo pilota del Kent precede un altro eccellente conoscitore del circuito delle East Midlands, quel Leon Haslam che assieme al team Stiggy Honda sta tentando di risalire la china dopo un buon inizio di stagione e molte difficoltà da Monza in poi. In quarta posizione troviamo invece Michel Fabrizio con la Ducati del team Xerox, davanti al campione BSB del 2006 Gregorio Lavilla e Jakub Smrz, entrambi con le 1098 RS del team Guandalini Racing. Dietro di loro una gradita sorpresa per i fanatici del motociclismo, ovvero il californiano John Hopkins con l’altra Honda Stiggy, che precede il trio tutto inglese composto da Tom Sykes con l’altra Yamaha ufficiale, Shane Byrne con la Ducati Sterilgarda e James Ellison con la seconda YZF-R1 del team Airwaves GSE.

Note dolenti della giornata riguardano l’undicesimo posto del leader della classifica generale Noriyuki Haga, il quattordicesimo di un Max Biaggi sempre più in difficoltà e il crollo verticale della Kawasaki, con Parkes 22esimo seguito dalla wild card Simon Andrews con la ZX-10R del team MSS Colchester e l’inglese di nascita (americano di nazionalità) Jamie Hacking solamente 24esimo. Partenza col freno a mano per l’esordio assoluto nella serie di Blake Young, che con la sua Suzuki GSX-1000R k9 del team Alstare è ventisettesimo, a 3.4 secondi dalla vetta.

HANNspree Superbike World Championship 2009
Donington Park, Classifica Prove Libere 1

01- Ben Spies – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – 1’30.962
02- Leon Camier – Airwaves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.218
03- Leon Haslam – Stiggy Racing Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.247
04- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 F09 – + 0.642
05- Gregorio Lavilla – Guandalini Racing – Ducati 1198 RS – + 0.740
06- Jakub Smrz – Guandalini Racing – Ducati 1198 RS – + 0.747
07- John Hopkins – Stiggy Racing Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.932
08- Tom Sykes – Airwaves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.992
09- Shane Byrne – Team Sterilgarda – Ducati 1198 RS – + 1.019
10- James Ellison – Airwaves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.156
11- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 F09 – + 1.186
12- Shinya Nakano – Aprilia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.209
13- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.345
14- Max Biaggi – Aprilia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.401
15- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.576
16- Carlos Checa – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.604
17- Yukio Kagayama – Suzuki Alstare BRUX – Suzuki GSX-R 1000 K9 – + 1.844
18- Lorenzo Lanzi – DFX Corse – Ducati 1198 RS – + 1.912
19- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 2.119
20- Matthieu Lagrive – Honda Althea Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.165
21- Broc Parkes – Kawasaki World Superbike Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 2.246
22- Simon Andrews – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX 10R – + 2.419
23- Ryuichi Kiyonari – Ten Kate Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.449
24- Jamie Hacking – Kawasaki World Superbike Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 2.804
25- Alessandro Polita – Celani Race – Suzuki GSX-R 1000 K9 – + 2.835
26- Luca Scassa – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 3.225
27- Blake Young – Suzuki Alstare BRUX – Suzuki GSX-R 1000 K9 – + 3.421
28- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 3.600
29- Vittorio Iannuzzo – Squadra Corse Italia – Honda CBR1000RR – + 3.766
30- David Checa – Yamaha France GMT94 Ipone – Yamaha YZF R1 – + 3.930
31- Roland Resch – TKR Suzuki Switzerland – Suzuki GSX-R 1000 K9 – + 4.117

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy