Superbike Donington Prove 2: Sykes precede Melandri

Superbike Donington Prove 2: Sykes precede Melandri

Ancora una volta al comando della classifica

Commenta per primo!

Conclusiva sessione di prove libere pre-Superpole a Donington Park, si lavora sul “passo gara” con i valori in campo sostanzialmente confermati. Tom Sykes, velocissimo stamane nel secondo turno di qualifiche ufficiali, ha fatto registrare un apprezzabile 1’28″330 viaggiando (specie nel suo ultimo “run” con gomme usate) con una proverbiale costanza di rendimento sotto il muro dell’1’29”. Deciso a far sua questo pomeriggio alle 15:00 locali (le 16:00 italiane) la quindicesima Superpole in carriera nonchè quarta consecutiva, il vice-Campione del Mondo in carica ha lasciato a 391 millesimi Marco Melandri, a poco più di 4 decimi Jonathan Rea, tornato nelle posizioni che contano della classifica con la Honda Fireblade Ten Kate dopo una mattinata da dimenticare.

Uno svantaggio dalla vetta che sale ad oltre mezzo secondo per il trio di Aprilia RSV4 formato nell’ordine da Eugene Laverty (4°), Sylvain Guintoli (5°) e Davide Giugliano (6°), sotto al 1″ di svantaggio anche Leon Camier e Loris Baz con il primo protagonista di una scivolata senza conseguenze ad inizio sessione al solito “Melbourne Hairpin”.

Con Chaz Davies e Michel Fabrizio rispettivamente in nona e decima posizione, le Ducati 1199 Panigale R di punta si migliorano (tutte sotto l’1’30”), ma restando sempre a più di 1″ dalla vetta della classifica e fuori dalla top-10: Carlos Checa undicesimo precede i giovani compagni di squadra al Team Ducati Alstare Ayrton Badovini e Niccolò Canepa, a seguire uno stoico Leon Haslam, Jules Cluzel, Max Neukirchner (primo escluso tra i 15 eletti per la Superpole) con Federico Sandi e Vittorio Iannuzzo 17° e 19°.

eni FIM Superbike World Championship 2013
Donington Park Racing Circuit, Classifica Prove Libere 2

01- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 1’28.230
02- Marco Melandri – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 0.391
03- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.406
04- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.539
05- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.585
06- Davide Giugliano – Althea Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.678
07- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.912
08- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.963
09- Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 1.070
10- Michel Fabrizio – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 1.192
11- Carlos Checa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 1.219
12- Ayrton Badovini – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 1.305
13- Niccolò Canepa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 1.324
14- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.613
15- Jules Cluzel – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.659
16- Max Neukirchner – MR Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 1.738
17- Federico Sandi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.155
18- Alexander Lundh – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.428
19- Vittorio Iannuzzo – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR – + 4.658

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy