Superbike Donington Prove 1: Davies su pista bagnata

Superbike Donington Prove 1: Davies su pista bagnata

Tutti (o quasi) fermi ai box, caduta per Giugliano

Commenta per primo!

Pista bagnata, basse temperature nell’ordine di 7°, tutti (o quasi) fermi ai box. Una “falsa partenza” per il quinto round del Mondiale Superbike 2013 a Donington Park con soltanto otto piloti con almeno un giro all’attivo e la stra-grande maggioranza degli attesi protagonisti rimasti (comprensibilmente) a braccia conserte in corsia box. In condizioni climatiche tutt’altro che invitanti all’azione in pista Chaz Davies, secondo sul tracciato dell’East Midlands in Supersport nel 2011, ha staccato in 1’53″943 il miglior riferimento cronometrico con la BMW S1000RR del BMW Motorrad GoldBet SBK Team, 2″1 di vantaggio nei confronti del capoclassifica della Superstock 1000 FIM Cup Niccolò Canepa, wild card d’eccezione con la terza 1199 Panigale R del Team Ducati Alstare, il più attivo in pista con 6 giri all’attivo.

Vincitore nel 2007 tra le STK1000 con l’esordiente 1098s del Ducati Xerox Junior Team ed 8° nella stagione successiva in MotoGP con Ducati Pramac, il pilota genovese è tra i pochi con almeno un giro cronometrato insieme a Max Neukirchner (3° con la Ducati 1199 Panigale R del MR Racing di Mario Rubatto), Vittorio Iannuzzo (4° su Grillini BMW) e Carlos Checa, sceso in pista e deciso a correre nel fine settimana dopo lo stop forzato di Monza.

Sono scesi in pista nel corso della sessione anche Leon Camier, Ayrton Badovini e Davide Giugliano, quest’ultimo al suo terzo giro di pista autore di una scivolata senza conseguenze al “Melbourne Hairpin” ai comandi della Aprilia RSV4 Factory iscritta dal team Althea. Per tutti, a cominciare dai contendenti al titolo iridato Guintoli, Laverty, Sykes e Melandri, l’appuntamento è fissato questo pomeriggio per il primo turno di prove ufficiale dov’è atteso in pista anche Leon Haslam, giudicato “fit to race” a tre settimane dalla doppia-frattura di tibia e perone della gamba sinistra rimediata ad Assen.

eni FIM Superbike World Championship 2013
Donington Park Racing Circuit, Classifica Prove Libere 1

01- Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – 1’53.943
02- Niccolò Canepa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 2.115
03- Max Neukirchner – MR Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 4.262
04- Vittorio Iannuzzo – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR – + 7.891
05- Carlos Checa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 8.452

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy