Superbike: concluso il primo test di Vermeulen con Kawasaki

Superbike: concluso il primo test di Vermeulen con Kawasaki

Pochi giri ad Autopolis aspettando le prove in Spagna

Commenta per primo!

Più che un “primo test”, si è trattato solamente di un “assaggio”. Chris Vermeulen il 18 e 19 novembre ha provato per la prima volta la Kawasaki Ninja ZX-10R Superbike, invitato direttamente dalla casa di Akashi sul proprio circuito di Autopolis.

Questi due giorni sono stati condizionati dalle cattive condizioni climatiche (pioggia nella notte come da tipico meteo giapponese di questo periodo) e… dello stesso pilota australiano, febbricitante. Dalle poche informazioni rilasciate da fonti ufficiose, Vermeulen ha per lo più sfruttato l’occasione per conoscere i progetti Kawasaki, per il presente e futuro.

L’australiano Campione della Supersport nel 2003 si è intrattenuto a lungo con Ichiro Yoda, responsabile del progetto, e dai vertici di Kawasaki Racing e Kawasaki Heavy Industries: alcuni di questi arrivati dalla MotoGP, altri che mai prima d’ora si erano occupati direttamente di competizioni, a conferma che la “Verdona” punti molto sulla Superbike per i prossimi anni (con il nuovo modello già in fase avanzata di sviluppo per il 2011).

Adesso Chris Vermeulen, insieme all’altro nuovo acquisto Tom Sykes, proveranno la Ninja nelle prossime settimane in Spagna a Cartagena, Almeria e Jerez, per poi unirsi agli altri team del WSBK a Portimao nelle prove collettive di fine gennaio.

Nel “Tour spagnolo” di test Vermeulen conoscerà per la prima volta il metodo di lavoro del Paul Bird Motorsport, squadra ufficiale Kawasaki nella categoria che lo scorso weekend era impegnata al Macau Grand Prix, dove Conor Cummins ha sfiorato la vittoria arrivando a 3/10 dalla Honda di Stuart Easton.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy