Superbike: conclusi i test ad Aragon con Sykes al top

Superbike: conclusi i test ad Aragon con Sykes al top

Melandri e Biaggi molto vicini, Checa decimo

di Redazione Corsedimoto

Quattro ore e quaranta minuti di test ufficiali, divise in due sessioni di uguale durata hanno permesso quest’oggi ai piloti World Superbike di scendere nuovamente in pista al MotorLand Aragón di Alcañiz con il doppio obiettivo di studiare nuove soluzioni di set-up e provare le gomme di sviluppo da 17” Pirelli (mescola SC1, tre diversi tipi all’anteriore e due al posteriore) che faranno il loro debutto ufficiale nella prossima stagione. Tempi di tutto rispetto fatti segnare dai centauri della top-class delle derivate dalla serie, con Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) che ha concluso al vertice con un tempo di 1’57.254.

L’autore della pole e detentore del record della pista, sfortunato protagonista in gara, ha staccato questo riferimento cronometrico nell’ultimo quarto d’ora della seconda sessione, precedendo Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport che, secondo con un tempo superiore di soli 59 millesimi, ha chiuso davanti all’alfiere BMW Motorrad Italia GoldBet Ayrton Badovini (ultimo pilota a restare sotto al minuto e cinquantotto), alla coppia Aprilia Racing Team composta da Eugene Laverty e dal vincitore di gara 1 Max Biaggi, al compagno di squadra Leon Haslam, a Leon Camier (FIXI Crescent SUzuki) ed a Jonathan Rea (Honda World Superbike).

Il pilota nord-irlandese è stato probabilmente vittima di un problema tecnico nei minuti finali di questo test con la sua moto che è stata trasportata al box pochi minuti prima del termine di sessione.

Nono tempo per Davide Giugliano a precedere il compagno di squadra nel Team Althea Racing Ducati Carlos Checa, Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet), Loris Baz (Kawasaki Racing Team) ed Hiroshi Aoyama (Honda World Superbike), quest’ultimo il più presente in pista con ben 78 giri all’attivo.

eni FIM Superbike World Championship 2012
Classifica Test MotorLand Aragon

01- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 1’57.254
02- Marco Melandri – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.059
03- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.404
04- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.780
05- Max Biaggi – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.800
06- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.896
07- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.925
08- Jonathan Rea – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.947
09- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1198 – + 1.029
10- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 1.111
11- Michel Fabrizio – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.562
12- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.626
13- Hiroshi Aoyama – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.649
14- Chaz Davies – ParkinGO MTC Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.695
15- John Hopkins – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.258
16- Lorenzo Zanetti – PATA Racing Team – Ducati 1198 – + 2.809
17- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.954
18- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 5.885
19- Norino Brignola – Grillini Progea Superbike Team – BMW S1000RR – + 6.331
20- Imre Toth – Grillini Progea Superbike Team – BMW S1000RR – + 11.193

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy