Superbike: conclusi i test a Jerez, Tom Sykes velocissimo

Superbike: conclusi i test a Jerez, Tom Sykes velocissimo

Presenti i team Kawasaki, Ducati e Crescent Suzuki in Andalusia

Commenta per primo!

Trascorsi soltanto 10 giorni dall’epilogo della stagione 2013, tre squadre del Mondiale Superbike sono tornate in azione a Jerez de la Frontera mercoledì 30 e giovedì 31 ottobre per una due-giorni di test finalizzati al 2014. All’appello non è mancato il neo-Campione del Mondo in carica Tom Sykes, affiancato in Kawasaki Racing Team dal riconfermato Loris Baz, così come il team Crescent Suzuki (il Campione BSB 2013 Alex Lowes accanto a Leon Camier) ed il “nuovo corso” Ducati con Chaz Davies e Davide Giugliano in sella alle Ducati 1199 Panigale R ufficiali.

Grazie a condizioni climatiche favorevoli, i sei piloti del WSB presenti hanno potuto sfruttare appieno i due giorni di prove a disposizione a cominciare da Tom Sykes, confermatosi il più veloce in pista grazie al riferimento cronometrico di 1’40″4, da raffrontare alla pole conseguita da Eugene Laverty (Aprilia RSV4 Factory) lo scorso 19 ottobre in 1’40″620 e all’1’40″668 siglato sempre in Superpole dal Campione del Mondo in carica.

Gran giro per Tom Sykes, per sua stessa ammissione non andato alla ricerca del “tempone”, proposito condiviso anche dal riconfermato compagno di squadra Loris Baz autore di un apprezzabile 1’41″2. Non sono stati comunicati invece i riferimenti cronometrici dei due piloti Ducati Chaz Davies e Davide Giugliano, mentre c’è soddisfazione in casa Crescent Suzuki: tanto Leon Camier quanto Alex Lowes (all’esordio in sella alla Suzuki GSX-R 1000) sono scesi sotto il muro dell’1’42”, non distanti dai crono Kawasaki.

Kawasaki Provec, Ducati e Crescent Suzuki torneranno in azione dal 14 al 15 novembre prossimi all’Motorland Aragón di Alcañiz per una due-giorni di test che vedrà in pista anche i team Aprilia e Pata Honda Ten Kate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy