Superbike: Checa “Per noi Monza l’evento più difficile dell’anno”

Superbike: Checa “Per noi Monza l’evento più difficile dell’anno”

Limitare i danni è la parola d’ordine per Monza

Per il Campione del Mondo Superbike in Carica Carlos Checa il round di questo fine settimana di Monza rappresenta sicuramente il più difficile ed indigesto della stagione. Il “Toro”, nelle quattro stagioni completate in questo campionato, ha ottenuto come miglior piazzamento sul tracciato brianzolo un ottavo posto risalente al 2008 (gara 1), l’anno del suo debutto nelle derivate della serie, in sella alla CBR 1000RR dell’allora Team HANNspree Ten Kate Honda.

Un feeling non ottimale con la pista che mal si combina con le difficoltà croniche della casa di Borgo Panigale a Monza: il binomio Checa-Ducati ha infatti ottenuto su questo circuito un nono posto come miglior score (lo scorso anno in gara 1). Consci che tracciati più favorevoli arriveranno, il pilota spagnolo ed il Team Ducati Althea pensano quindi a giocare in difesa e ad ottenere il miglior risultato possibile, in un luogo dove le 4 cilindri hanno sempre avuto qualcosa in più.

“Sappiamo che Monza” commenta Carlos Checa “sarà probabilmente l’evento più difficile dell’anno per noi e per la Ducati, e l’abbiamo già visto nelle ultime due edizioni nel 2010 e 2011.

Ovviamente lavoreremo per prendere tutti i punti possibili in questo week-end, ma sono consapevole che si tratterà soprattutto di limitare i danni. Se riusciamo a chiudere nei primi dieci, sarebbe buono e finire nei primi cinque sarebbe come una vittoria per noi su questa pista!”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy