Superbike: Carlos Checa “Molto felice di correre in Spagna”

Superbike: Carlos Checa “Molto felice di correre in Spagna”

Pronto per la gara di casa dopo la doppietta di Misano

Commenta per primo!

Con una leadership di campionato di tale portata, Carlos Checa si affaccia al round di casa, in programma questo week-end al Motorland Aragon di Alcaniz, Spagna, ancora una volta come il favorito. Il circuito in questione è molto differente da quello di Misano, sul quale il “Toro” ha ottenuto la quarta doppietta stagionale, ed è caratterizzato da un rettilineo di ben 1.3 km, che darà sicuramente un piccolo svantaggio al bicilindrico del team Althea nel confronto con le quattro cilindri giapponesi ed italiane.

Checa ha dimostrato però, in questa stagione, di non sentire eccessivamente questo problema, e questo è stato dimostrato in occasione del round di Miller, dominato dallo spagnolo nonostante l’incredibile lunghezza del rettlineo finale. La mancanza di riferimenti precedenti, se non quelli dei test pre-stagionali, darà al centauro catalano almeno qualche incognita in più rispetto agli eventi già disputati in questa stagione.

Mi è piaciuta molto la pista quando abbiamo girato” commenta Carlos Checa, “durante i test lo scorso inverno. Arriviamo lì nel miglior momento possibile, da tutti i punti da vista. E’ un circuito a sinistra e come sapete io preferisco quelli a sinistra, anche se sto imparando a girare anche a destra! Sono molto entusiasta e felice di correre in Spagna.

E’ la prima volta che andiamo ad Aragon e ovviamente vorrei regalare al pubblico spagnolo due bellissime gare. L’interesse spagnolo nel campionato SBK sta crescendo e quindi spero che l’evento possa aiutare a far crescere il campionato a livello mediatico. Credo che la gente si divertirà molto questo weekend. Grazie a tutti quelli che hanno lavorato per rendere l’evento di Motorland Aragon possibile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy