Superbike: cambiamenti nello schieramento piloti a Miller

Superbike: cambiamenti nello schieramento piloti a Miller

Ben quattro novità per la Superbike in America

Commenta per primo!

La Superbike è pronta a sbarcare negli States per il settimo appuntamento stagionale al Miller Motorsports Park nei pressi di Salt Lake City, Utah. Alcuni piloti sono giunti nel Nuovo Continente direttamente da Kyalami per trascorrere un pò di vacanza: meta privilegiata Los Angeles, non proprio dietro l’angolo, ma d’altronde c’è tempo e modo in una settimana di trovare un pò di relax e ricaricare le pile in vista dell’appuntamento americano. Un round che porterà alcune novità nello schieramento di partenza, complici numerosi infortuni dei piloti titolari.

Per questo che il Paul Bird Motorsport (squadra ufficiale Kawasaki) ed il Stiggy Racing hanno già annunciato l’ingaggio di Jamie Hacking e Jake Zemke, per sostituire rispettivamente John Hopkins (che sarà a Miller come “testimonial”) e Makoto Tamada, ancora malconci dopo gli infortuni dell’ultimo mese. Discorso diverso per Yamaha GMT94, che grazie al budget trovato all’ultimo per correre a Kyalami (con il pilota locale Shaun Whyte) si è potuta permettere il “lusso” di correre anche in America.

Non ci sarà tuttavia David Checa, che tornerà a Misano, bensì Erwan Nigon, già pilota GMT94 nell’Endurance, conosciuto in questi anni per aver conquistato il titolo francese Superbike e per aver ricoperto per conto della Michelin il ruolo di tester in MotoGP, salendo in sella ad una Honda RC212V più volte nel corso del 2008.

Più che una novità, sarà un ritorno quello di Lorenzo Lanzi. Daniele Carli, titolare del team DFX, lo ha annunciato nel corso della trasmissione “Paddock Uomini e Corse” su Odeon TV mercoledì scorso: l’ex pilota ufficiale Ducati sostituirà Regis Laconi, che tra una decina di giorni tornerà in Francia per procedere nella riabilitazione in seguito al drammatico crash di Kyalami. Lanzi, che in America è soprannominato “Fonzi” dopo la disputa di un evento dell’AMA Superbike nel 2004 con la Ducati 999 Factory, doveva inizialmente correre a partire da Misano Adriatico, ma la disavventura di Laconi ha affrettato i tempi del suo ritorno tra le derivate di serie.

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy