Superbike: Cal Crutchlow sempre più a suo agio con la R1

Superbike: Cal Crutchlow sempre più a suo agio con la R1

L’iridato Supersport velocissimo anche a Valencia

Commenta per primo!

La Supersport per Cal Crutchlow era soltanto un percorso… di passaggio. Percorso vittorioso, con il trionfo iridato che l’ha proiettato ad una sella ufficiale con Yamaha nella Superbike, meritata con pieno merito e titolo come dimostrato tra Portimao e Valencia. Nei primi test il pilota britannico è risultato velocissimo, tanto che al Cheste è arrivato a conseguire un eccellente crono di 1’34″1, con significativi margini di miglioramento come ammesso al termine dei test.

Nel secondo giorno ci sono stati evidenti progressi, anche perchè si è lavorato di più in particolare sul set-up“, ha rivelato l’ex protagonista del BSB. “Sono soddisfatto del passo gara, un pò meno del giro singolo: con pneumatici più competitivi sarei riuscito a far meglio“.

Il nuovo portacolori del team Yamaha Sterilgarda, ereditata la YZF R1 Campione del Mondo, è risultato 2/10 più veloce del nuovo team-mate James Toseland, aspettando le prossime prove a Portimao.

Sono convinto che ci sia ancora da lavorare, ma questo lo faremo nei test di gennaio, anche se per il momento sono soddisfatto“, ha concluso Crutchlow.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy