Superbike Brno Prove Libere 2: Crutchlow sale in testa

Superbike Brno Prove Libere 2: Crutchlow sale in testa

Molto bene anche Xaus e Rea, si fa rivedere Haslam

Commenta per primo!

Il secondo turno di prove libere sul circuito di Brno, classe Superbike, immediatamente precedente alla Superpole, ha visto il miglior tempo dell’inglese Cal Crutchlow in sella alla YZF-R1 ufficiale del team Sterilgarda. Il pilota nato e cresciuto a Coventry ha fermato il cronometro sul riferimento di 1’59.606, soltanto 26 millesimi più veloce del sorprendente Ruben Xaus (unico pilota BMW in pista, visto l’infortunio di Troy Corser) e 33 più di un Jonathan Rea in recupero.

A seguire troviamo due Ducati, quella ufficiale Xerox del giapponese Noriyuki Haga che precede la sempre 1198 F10 di Carlos Checa, portata in pista dal team Althea Racing. I due sono risultati più veloci di Max Biaggi, sesto in sella alla Aprilia Alitalia con la quale comanda la classifica piloti, e ad un apparente ritrovato Leon Haslam, dopo le non certo esaltanti performance di ieri e di questa mattina. Ottavo è il secondo pilota factory di Borgo Panigale, Michel Fabrizio, davanti al secondo ufficiale Yamaha James Toseland, al tedesco Max Neukirchner (Honda Ten Kate) ed a Shane Byrne, Althea Racing.

Si segnalano le cadute di Luca Scassa, con la Ducati privata Supersonic Racing e per Jakub Smrz, neo pilota Aprilia con il team Pata B&G. Entrambe le scivolate non hanno portato danni a livello fisico, il turno imminente di Superpole ci dirà quanto avranno lasciato il segno sulle performance dei due giovani e coetanei piloti.

Servizio Fotografico Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy