Superbike Aragon Prove 1: doppietta BMW con Melandri 1°

Superbike Aragon Prove 1: doppietta BMW con Melandri 1°

Davies è secondo, Sykes terzo con la Kawasaki

Commenta per primo!

Quando tutto sembrava portare verso un ritorno al comando della classifica di Tom Sykes, l’inaugurale sessione di prove libere della Superbike al MotorLand Aragón di Alcañiz ha proiettato in cima al monitor dei tempi nei conclusivi minuti di attività le due BMW S1000RR ufficiali del BMW Motorrad GoldBet SBK Team affidate a Marco Melandri (1°) e Chaz Davies (2°), entrambi balzati in testa proprio negli istanti conclusivi della sessione. All’1’59″041 siglato dall’ex Campione del Mondo Supersport, prontamente il ravennate nel suo ultimo giro veloce ha risposto in 1’58″510, primo e finora unico sceso sotto il muro dell’1’59” a pochi giorni dall’operazione in artroscopia alla spalla destra infortunata.

Velocissimo (e vincitore di due gare) ad Aragon nel precedente biennio tra Yamaha e BMW, il ravennate con soltanto un test all’attivo in questo mese di sosta (101 giri completati a Jerez, indispensabili per ritrovare il feeling in sella alla propria S1000RR) regola il proprio compagno di squadra Davies per oltre mezzo secondo (531 millesimi), addirittura 7/10 nei confronti di Tom Sykes a lungo al comando della graduatoria dei tempi con la Kawasaki Ninja ZX-10R ufficiale.

Un vero “tempone” per Melandri, testimoniato dall’1″1 rifilato al capo-classifica e vincitore di Gara 2 a Phillip Island Eugene Laverty, quarto con la prima Aprilia RSV4 Factory distanziando nell’ordine Leon Camier (con un nuovo motore Yoshimura per la propria Crescent Suzuki), le Honda Ten Kate di Jonathan Rea e Leon Haslam, Loris Baz, Sylvain Guintoli e la Ducati 1199 Panigale R di Carlos Checa, decimo scontando 2″1 dalla vetta al rientro dopo l’incidente di Phillip Island.

Si attestano su questi livelli anche i nostri Michel Fabrizio (11° con la Aprilia RSV4 del Red Devils Roma), Davide Giugliano (13° con la Aprilia Althea) ed il rientrante Ayrton Badovini (14° con la seconda Panigale del Team Ducati Alstare), chiude 16° con i riferimenti acquisiti nei test pre-gara di settimana scorsa Federico Sandi con la Kawasaki Pedercini lasciando Ivan Clementi (BMW HTM Racing) e Vittorio Iannuzzo (Grillini BMW) rispettivamente in 18° e 20° posizione, tra di loro Mark Aitchison, all’esordio senza test all’attivo con la Ducati 1098R del rientrante Team Effenbert-Liberty Racing. Nel pomeriggio, a partire dalle 15:30, primo turno di qualifiche ufficiali.

eni FIM Superbike World Championship 2013
MotorLand Aragón, Classifica Prove Libere 1

01- Marco Melandri – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR HP4 – 1’58.510
02- Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 0.531
03- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.767
04- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.141
05- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.238
06- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.406
07- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.625
08- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.696
09- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.986
10- Carlos Checa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 2.114
11- Michel Fabrizio – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 2.370
12- Jules Cluzel – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.919
13- Davide Giugliano – Althea Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 3.091
14- Ayrton Badovini – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 3.100
15- Alexander Lundh – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.593
16- Federico Sandi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 4.382
17- Max Neukirchner – MR Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 4.489
18- Ivan Clementi – HTM Racing – BMW S1000RR – + 6.702
19- Mark Aitchison – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1098R – + 7.760
20- Vittorio Iannuzzo – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR – + 8.018

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy