Superbike: ancora in forse la presenza di Hopkins a Misano

Superbike: ancora in forse la presenza di Hopkins a Misano

Reduce da un brutto infortunio valuterà solo giovedì se correre

Commenta per primo!

Di certo John Hopkins a Misano Adriatico ci sarà. Biglietti aerei prenotati, una probabile visita all’amico Marco Melandri in agenda (con il quale ha trascorso anche una piccola vacanza lo scorso anno e, per ironia della sorte, doveva affiancare quest’anno in Kawasaki MotoGP), ma resta incerta la sua partecipazione alle due manche in programma nella Riviera Romagnola. Una decisione definitiva sarà presa soltanto giovedì, dopo una visita di controllo da parte dei medici della Clinica Mobile.

Naturalmente la voglia di “Hopper” è quella di correre, tanto che in Stiggy Racing prevale la fiducia su una possibile partecipazione del californiano in gara e non sono state ipotizzate eventuali alternative come “allarmare” altri piloti. Non dovesse farcela, la squadra di Johan Stigefelt correrà con il solo Leon Haslam, come già accaduto per Kyalami (mentre a Monza e Miller ha corso Jake Zemke).

Quanto a John Hopkins, il suo intento principale è quello di presentarsi al meglio della forma per l’appuntamento di Donington Park dove è fiducioso di ben figurare, conoscendo alla perfezione quello che rappresenta il suo secondo GP di casa tenendo conto delle proprie origini britanniche ed il fatto che sua moglie Ashleigh è proprio di quelle parti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy