Superbike: Althea Racing si presenta per la stagione 2015

Superbike: Althea Racing si presenta per la stagione 2015

Con Matteo Baiocco e Nico Terol al via del WSBK

Commenta per primo!

Presso la sede di FIAMM a Montecchio Maggiore il team Althea Racing ha presentato ufficialmente i programmi sportivi per la stagione 2015. La compagine di Genesio Bevilacqua, in trionfo nel Mondiale Superbike 2011 con Carlos Checa (e nello stesso anno con Davide Giugliano nella Superstock 1000 FIM Cup), sarà nuovamente al via del WSBK con due Ducati Panigale R affidate ad una coppia di piloti distintasi in positivo nei recenti test invernali di Jerez de la Frontera: il Campione del Mondo 125cc 2011 Nico Terol e Matteo Baiocco, due volte #1 del CIV Superbike e, nell’ultimo lustro, collaudatore ufficiale Ducati Corse per il progetto 1199 Panigale SBK. Concluso un 2014 al 2° posto nella classe ‘EVO’, Althea Racing e Ducati puntano in grande per l’anno nuovo, forti di positivi responsi dei ‘Winter Test’ effettuati tra Valencia e Jerez. Al rientro a tempo pieno nel Mondiale di categoria, Matteo Baiocco punta a rientrare nell’elite del WSBK, facendo valere la conoscenza della Panigale R da lui stesso sviluppata in questi anni e condotta in gara tra CIV e British Superbike. Esordirà invece tra le Superbike Nico Terol, chiamato al riscatto dopo un problematico 2014 in Moto2, ma con trascorsi a dir poco rimarchevoli nel Motomondiale: tre vittorie in Moto2 (2013), titolo mondiale 125cc nel 2011 sempre con il team Aspar. Il giovane pilota iberico si è messo in mostra con buoni tempi nei primi test con la Ducati Althea, tra le note positive e potenziale ‘outsider’ per la prima del Mondiale in agenda il 22 febbraio prossimo a Phillip Island. Parallelamente al programma nel World Superbike, Althea Racing tornerà quest’anno a competere nella Superstock 1000 FIM Cup sempre con due Panigale R per l’ex protagonista della 125cc-250cc Raffaele De Rosa (dai trascorsi anche in Superbike, Supersport e Moto2) e Luca Salvadori, promosso dalla Superstock 600 e vincitore lo scorso anno del National Trophy sempre nella classe 600.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy