Michel Fabrizio: “Ci speravo di conquistare la Superpole”

Michel Fabrizio: “Ci speravo di conquistare la Superpole”

Qualifiche da protagonista e terzo crono nella SP

Commenta per primo!

Leader, e senza particolari problemi, nelle due sessioni di qualifiche ufficiali, a Phillip Island senza dubbio Michel Fabrizio ci ha sperato di conquistare la sua seconda Superpole in carriera, un traguardo che gli manca addirittura dal round di Imola della stagione 2009.

All’esordio in un weekend di gara da pilota del team Red Devils Roma in sella ad una competitiva Aprilia RSV4 Factory, il ritrovato “Uragano Mich” ha concluso terzo nella decisiva Superpole-3, un risultato in ogni caso positivo che gli consentirà di scattare dalla prima fila accanto a Carlos Checa nelle due gare in programma domani e con tutto il potenziale per rientrare nella lotta tra i protagonisti.

Dopo le qualifiche speravo di ripetermi anche in Superpole, ma purtroppo al mio giro veloce ho commesso un piccolo errore nell’ultimo curvone che è sempre stato il mio punto forte per tutto il weekend“, spiega Michel Fabrizio. “Per questo non posso esser completamente soddisfatto della mia Superpole, ma in ogni caso sono sempre in prima fila, un risultato che non ottenevo da tempo.

Con la squadra e la Aprilia mi sono trovato bene, finora tutto è andato per il meglio e stiamo lavorando benissimo. Domani si prospettano due gare molto impegnative, tutti ci ritroveremo un pò al limite verso metà gara, dipenderà molto dalle condizioni meteo. Per quanto mi riguarda ho un buon passo, farò di tutto per giocarmela“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy