Carlos Checa: “Caduta spaventosa, non me l’aspettavo”

Carlos Checa: “Caduta spaventosa, non me l’aspettavo”

Brutto volo alla “Siberia” nel venerdì a Phillip Island

Commenta per primo!

Inizio problematico di weekend per il “Re” di Phillip Island. Carlos Checa, il più veloce nei test ufficiali pre-gara e vincitore di 4 delle ultime 5 gare andate in scena sul tracciato di Victoria nel Mondiale Superbike, è incappato nell’inaugurale sessione di prove libere in una brutta caduta all’altezza della “Siberia”, curva sinistrorsa da poco più di 90 orari di percorrenza.

Nell’impatto il Capione del Mondo 2011 ha battuto violentemente il piede destro, ma soprattutto la testa, tanto da avvertire un senso di vertigini nel corso delle prove ufficiali e rientrare anzitempo ai box dopo soltanto 7 giri.

Davvero uno degli highside più grandi di tutta la mia carriera“, ha ammesso Carlos Checa. “Sono stato fortunato a non essermi rotto nulla dopo un simile volo in aria. Ho male alla spalla ed al piede destro, inoltre questo pomeriggio ho iniziato ad avere dei giramenti di testa e sono stato costretto a terminare le prove in anticipo.

Nella mattinata eravamo pronti per apportare delle modifiche alla messa a punto della moto, così nel pomeriggio per non rischiar nulla siamo tornati al set-up dei test per ottenere un buon tempo di qualifica. Sono davvero dispiaciuto per come è andata oggi, speriamo soltanto di esser più fortunati domani“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy