Superstock 600: un campionato che parla… francese

Superstock 600: un campionato che parla… francese

Quattro prospetti della Francia puntano al titolo

Commenta per primo!

Sin dalla propria creazione nel 2005 l’Europeo Superstock 600 ha parlato, e molto, italiano, con tanti nostri portacolori che hanno vinto gare e campionati. Il 2010, tuttavia, potrebbe esser un anno in “blue”, quello della Francia che potrà vantare diversi talenti al via.

Si contano nello schieramento di partenza almeno quattro potenziali favoriti del campionato arrivati dalla Francia, a cominciare da Florian Marino, schierato dal Ten Kate Race Junior. Il giovanissimo pilota di Cannes, protagonista lo scorso anno della Red Bull Rookies Cup (5° classificato ed una vittoria all’attivo a Brno in Gara 1), ha già trionfato nella gara di Magny Cours della Stock 600, regalando un’affermazione prestigiosa al team Race’s Junior.

Rivale-amico sarà Nelson Major del Team Trasimeno, con cui si è confrontato nel recente passato sia nella Rookies Cup che nel Trophee Junior Pirelli in Francia.

Dai campionati nazionali arriva anche Cyril Carrillo, vincitore del titolo transalpino 125 lo scorso anno, supportato direttamente dalla Federazione Motociclistica Francese (FFM) e schierato dal team ASPI-Lussiana. Per Carrillo sarà il debutto con le 4 tempi, dopo diversi anni in 125 anche nel mondiale, stagione 2008.

Per chiudere sarà nuovamente al via Jeremy Guarnoni con la Yamaha del Morillas Racing School: tre podi ed il 6° posto finale in classifica nel 2009, ma con un finale di stagione in crescendo che lo propongono tra i potenziali favoriti per il campionato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy