Superstock 600: terribile incidente per Joey Litjens

Superstock 600: terribile incidente per Joey Litjens

Carriera a rischio per il giovane pilota olandese

Commenta per primo!

Una bruttissima notizia. Joey Litjens, giovane e talentuoso pilota olandese con esperienze nel Motomondiale Classe 125 e attualmente pilota del team VD Heyden Motors nella Superstock 600 internazionale, è stato sfortunato protagonista di un terribile incidente in questi giorni al circuito Hengelo dove si stavano tenendo le prove del terzo appuntamento del campionato olandese. Diciannove anni di America (cittadina dell’Olanda), Litjens ha subito un serio infortunio che, purtroppo, ha compromesso la sua carriera.

Nel crash ha fratturato la spalla con danni a 4 dei 5 nervi alla base del collo, che ne hanno condizionato la mobilità del braccio. Joey al momento muove solo le dita del braccio destro, nonostante una lunghissima operazione durata ben 14 ore all’Ospedale Universitario di Leiden.

Uno di questi nervi, infatti, è collegato alla colonna vertebrale, ed è essenziale per poter riprendere le normali funzioni e scongiurare la paralisi. La carriera sembra così, purtroppo, finita per Joey Litjens, con il team VD Heyden Motors che si è stretto attorno al giovane pilota, che ha ricevuto tanti messaggi di affetto. Tra questi si è notato domenica nello schieramento di partenza della 125cc al Mugello un “Good Luck Joey #37!” tenuto da Danny Webb, Scott Redding e Jasper Iwema, piloti molto amici di Litjens.

Nei prossimi giorni si aspettano nuove notizie, speriamo positive, dello sfortunato pilota capace di conquistare la seconda posizione nella Superstock 600 ad Assen, serie dove è attualmente quinto in campionato. Forza Joey!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy