Superstock 600: tappa a Monza, italiani attesi protagonisti

Superstock 600: tappa a Monza, italiani attesi protagonisti

Appuntamento a Monza per il secondo round 2011

Per il secondo appuntamento stagionale l’Europeo Superstock 600 fa tappa all’Autodromo Nazionale di Monza, il rinomato “tempio della velocità” che, nel recente passato, ha offerto gare dal pronostico apertissimo con, spesso e volentieri, i nostri portabandiera assoluti protagonisti. C’è la necessità per gli italiani di rifarsi sul primo di tre tracciati di casa del calendario europeo 2011, dopo aver “subito” la sconfitta al TT Circuit Van Drenthe di Assen dove sono stati ottenuti qualche piazzamento e poco più, ma senza dubbio utili per la corsa alla corona europea. In Olanda per l’esordio stagionale il “fatto campo” ha giocato un ruolo fondamentale con Michael Van Der Mark, ingaggiato dal Ten Kate Junior Team dopo il promettente esordio del 2010 a Magny Cours (7° in sostituzione di Florian Marino promosso in Supersport), in grado di conquistare per un soffio la vittoria in volata davanti a Jed Metcher (Yamaha MTM-RT Motorsports, già vincitore all’esordio a Magny Cours 2010) e Romain Lanusse (Yamaha MRS Racing). Questo terzetto si è dato battaglia nei 12 giri in programma con il successo finale dell’idolo di casa, credibile candidato al titolo così come i suoi due avversari al TT Circuit Van Drenthe. Inevitabilmente a Monza i piloti italiani partono con legittime ambizioni di vittoria per potenziale, talento e riferimenti acquisiti proprio sul tracciato brianzolo lo scorso fine settimana in occasione della tappa del CIV. Su tutti Dino Lombardi, terzo nell’Europeo 2010, tra gli attesi protagonisti con la stessa Yamaha R6 del Martini Corse con la quale ha sfiorato la vittoria domenica scorsa. Il pilota di Benevento ha iniziato la stagione 2011 con il 4° posto di Assen chiudendo proprio davanti al suo compagno di squadra Francesco Cocco, protagonista di una eccellente rimonta dopo prove difficili. Conta di conseguire un buon risultato, possibilmente lottando per la vittoria, Riccardo Russo, portabandiera del Team Italia FMI (schierato dal Team Trasimeno), 7° ad Assen ed in ambito tricolore vincitore a Misano e fuori gioco a Monza, arrivando al contatto proprio con Cocco. La speranza è che non si ripeti un episodio simile con la consapevolezza che la pattuglia di “wild card” locali, ben cinque al via, giocherà un ruolo importante nel bilancio tricolore per il secondo round 2011. Tra gli iscritti si segnalano piloti già con esperienza e podi a livello europeo del calibro di Giuliano Gregorini (RCGM Team), così come protagonisti del CIV quali Luca Vitali (Forward Racing Junior Team), Federico Dittadi (Team Riviera FCC), Stefano Casalotti (Team Rosso e Nero) e Gennaro Antonio Romano (FP Evolution), che con le loro Yamaha andranno a completare la pattuglia italiana della Stock 600 che conta già la presenza di Luca Salvadori (Bike Service Racing Team), Christian Gamarino (Kawasaki GoEleven) e Riccardo Cecchini (Triumph FRT). Oltre ai soliti noti, a Monza da seguire piloti alla ricerca del riscatto dopo Assen come Nelson Major (Team Falcone Competition), Josh Elliott (WMT Yamaha), Stephane Egea (Team ASPI), Nacho Calero (Orelac Racing) veloci in prova, non altrettanto fortunati in gara. Seconda gara anche per gli americani Joshua Day (Racedays Kawasaki) e Austin DeHaven (Team Trasimeno), che a Monza scopriranno un tracciato unico nel panorama motociclistico mondiale. Superstock 600 European Championship 2011 I piloti al via di Monza 3- Jed Metcher – MTM RT Motorsports Team – Yamaha YZF R6 4- Joshua Day – Racedays Kawasaki – Kawasaki ZX-6R 8- Joshua Elliott – WMT Yamaha – Yamaha YZF R6 10- Nacho Calero Perez – Orelac Racing – Yamaha YZF R6 13- Dino Lombardi – Martini Corse – Yamaha YZF R6 17- Luca Salvadori – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 18- Christian Gamarino – GoEleven – Kawasaki ZX-6R 19- Tomas Krajci – TK Racing Slovakia – Yamaha YZF R6 23- Christophe Ponsson – MRS Yamaha Racing France – Yamaha YZF R6 26- Mircea Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R6 33- Giuliano Gregorini – RCGM Team – Yamaha YZF R6 43- Stephane Egea – Team ASPI – Yamaha YZF R6 52- Gauthier Duwelz – MTM RT Motorsports Team – Yamaha YZF R6 56- Austin DeHaven – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 59- Alex Schacht – Schacht Racing SBK One – Honda CBR 600RR 60- Michael Van Der Mark – Ten Kate Junior Team – Honda CBR 600RR 64- Riccardo Cecchini – FRT – Triumph Daytona 675 69- Nelson Major – Team Falcone Competition – Yamaha YZF R6 70- Luca Vitali – Forward Racing Junior Team – Yamaha YZF R6 71- Max Wadsworth – Team ASPI – Yamaha YZF R6 75- Francesco Cocco – Martini Corse – Yamaha YZF R6 77- Stefano Casalotti – Team Rosso e Nero – Yamaha YZF R6 78- Tristan Lentink – Domburg Racing – Honda CBR 600RR 84- Riccardo Russo – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 92- Adrian Nestorovic – MTM RT Motorsports Team – Yamaha YZF R6 96- Gennaro Antonio Romano – FP Evolution – Yamaha YZF R6 98- Romain Lanusse – MRS Yamaha Racing France – Yamaha YZF R6 99- Tony Covena – Nito Racing – Yamaha YZF R6 415- Federico Dittadi – Team Riviera – Yamaha YZF R6 Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy