Superstock 600: prende forma lo schieramento 2014

Superstock 600: prende forma lo schieramento 2014

L’Italia punta ancora ad un ruolo da protagonista

Commenta per primo!

Sarà la decima stagione della categoria, l’ennesima opportunità per i piloti italiani di riaffermare la supremazia del nostro movimento nell’Europeo Superstock 600. Con Franco Morbidelli e Alessandro Nocco promossi al Mondiale Moto2 e Christian Gamarino in Supersport, lo schieramento di partenza del FIM Europe Superstock 600 European Championship 2014 si presenta, giusto a tre mesi dal round inaugurale in programma al Motorland Aragón di Alcañiz, completamente rinnovato, ma sempre con gli italiani attesi protagonisti.

Archiviata una sensazionale stagione 2013 con la doppietta Franco Morbidelli-Alessandro Nocco ai primi due posti della classifica, il San Carlo Team Italia della Federazione Motociclistica Italiana ha deciso di affidare le Kawasaki Ninja ZX-6R ottimamente preparate dal Puccetti Racing a Marco Faccani (rivelazione del CIV Supersport 2013) e Andrea Tucci, Campione italiano STK600 in carica.

Passerà da Yamaha a Kawasaki con il supporto di Kawasaki Motors Europe e Kawasaki Benelux invece il MTM Racing Team con il riconfermato Gauthier Duwelz, mattatore dei primi 2 round 2013, ed il neo-acquisto Julian Puffe. Sempre con la “Verdona” correranno i due portacolori del Team GoEleven, Iliya Mykhalchyk e Renato Novosel, Michael Canducci (Bike Service Racing Team) e Luca Salvadori (Officina 10).

Da seguire con interesse la coppia del team Racedays Honda su CBR 600RR formata da due “prodotti” della European Junior Cup: il neozelandese Jake Lewis ed il nostro Kevin Manfredi. Confermato anche l’impegno del VFT Racing con Stefano Casalotti, deciso a ripetere gli exploit velocistici evidenziati nell’arco della stagione 2013.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy