Superstock 600 Nurburgring Gara: vince Van Der Mark

Superstock 600 Nurburgring Gara: vince Van Der Mark

Gara rocambolesca, fuori Day e Lanusse

Commenta per primo!

Il Campionato Europeo Superstock 600 non smette di stupire e di riservare sorprese in questa stagione 2011. Ad ottenere la vittoria in gara sul tracciato del Nurburgring è stato l’olandese Michael Van Der Mark (Honda Ten Kate Race Junior). Il pilota di Gouda è scattato ottimamente al via dalla terza casella dello schieramento, conquistando sin da subito la leadership in gara. Ad inizio del secondo giro avviene il primo colpo di scena: alla staccata della prima curva l’autore della pole Joshua Day (Kawasaki Racedays), è entrato un po’ troppo forte all’interno dell’olandese, che aveva già impostato la traiettoria.

Il centauro di Orlando, Florida, si è ritrovato quindi a stringere sul cordolo, perdendo l’anteriore e finendo per terra (Day è poi riuscito a rientrare in pista, terminando quindicesimo). Nel passaggio seguente invece, l’ormai ex leader della classifica Romain Lanusse (Yamaha MRS Racing France) è stato protagonista di un brutto high-side, che ha posto fine alla sua corsa.

Con lo scorrere dei giri, Van Der Mark ha consolidato la sua leadership ai danni degli inseguitori, vincendo così la sua seconda gara della stagione (dopo Assen) davanti ai due piloti del team Honda MTM-RT Motorsports Jed Metcher e Gauthier Duwelz. Proprio l’australiano è diventato nuovo leader della classifica con 101 punti, con Lanusse fermo a quota 94 e Day a 77.

Tornando invece all’ordine d’arrivo di gara, il danese Alex Schacht (Honda Shacht Racing SBK One) ha conquistato il quarto posto davanti al nostro Daniele Beretta (Yamaha Trasimeno, autore di una buona rimonta), all’olandese Tony Covena (Yamaha Nito Racing) ed a Riccardo Russo (Team Italia – Yamaha Trasimeno). Completano la top ten Joshua Elliott (Yamaha WMT), Adrian Nestorovic (MTM-RT Motorsports) e Stephane Egea (Yamaha Team ASPI). Per quanto riguarda gli altri italiani in pista, Francesco Cocco e Dino Lombardi (Yamaha Martini Corse) hanno chiuso rispettivamente in dodicesima e tredicesima posizione, davanti a Christian Gamarino (Kawasaki Goeleven), mentre Giuliano Gregorini (Yamaha RCGM Team) si è ritirato dalla corsa al quinto giro.

Superstock 600 European Championship 2011
Nurburgring, Classifica Gara

01- Michael Van Der Mark – Ten Kate Junior Team – Honda CBR 600RR – 10 giri in 20’40.709
02- Jed Metcher – MTM-RT Motorsports Team – Yamaha YZF R6 – + 3.136
03- Gauthier Duwelz – MTM-RT Motorsports Team – Yamaha YZF R6 – + 3.569
04- Alex Schacht – Schacht Racing SBK One – Honda CBR 600RR – + 5.581
05- Daniele Beretta – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 8.515
06- Tony Covena – Nito Racing – Yamaha YZF R6 – + 9.092
07- Riccardo Russo – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 12.358
08- Josh Elliott – WMT Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 16.065
09- Adrian Nestorovic – MTM-RT Motorsports Team – Yamaha YZF R6 – + 17.900
10- Stephane Egea – Team ASPI – Yamaha YZF R6 – + 18.509
11- Mircea Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R6 – + 18.737
12- Francesco Cocco – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 18.944
13- Dino Lombardi – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 19.005
14- Christian Gamarino – GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 31.814
15- Joshua Day – Revolution Racedays Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 31.871
16- Tomas Krajci – TK Racing Slovakia – Yamaha YZF R6 – + 31.986
17- Christophe Ponsson – MRS Yamaha Racing France – Yamaha YZF R6 – + 36.206
18- Marc Buchner – MZB Motorrad Bonn – Yamaha YZF R6 – + 38.994

Valerio Piccini

Servizio Fotografico Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy