Superstock 600 Monza Qualifiche 2: pole per Luca Salvadori

Superstock 600 Monza Qualifiche 2: pole per Luca Salvadori

Pole e record per Salvadori, Morbidelli in prima fila

Commenta per primo!

Tornato ad Assen nell’Europeo Superstock 600 dopo una parentesi di due gare nel Mondiale Supersport, all’Autodromo Nazionale di Monza Luca Salvadori in sella alla Yamaha R6 preparata da Martini Corse ha fatto sua la prima pole position in carriera nella serie riservata ai giovani talenti under-22. Di casa a Monza (nativo di Milano, classe ’92), Savadori nei decisivi minuti finali del secondo turno di qualifiche ha staccato il miglior riferimento cronometrico in 1’51″271, sotto al precedente record della pista, 109/1000 di vantaggio rispetto ad un atteso protagonista come Adrian Nestorovic con la R6 del MTM Racing Team.

L’Italia torna così in pole nell’Europeo Superstock 600 targato FIM Europe con, oltre a Salvadori, un altro nostro portabandiera in prima fila: Franco Morbidelli, alfiere del San Carlo Team Italia su Kawasaki Puccetti, terzo assoluto sul tracciato dove vinse lo scorso anno nel Campionato Italiano Velocità. Sventola e si difende bene il tricolore in vista della gara in programma oggi pomeriggio a partire dalle 18:00 con il capoclassifica di campionato (e vincitore dei primi due round tra Aragon ed Assen) Gauthier Duwelz estromesso dalla prima fila, quarto nella schermata dei tempi seguito nell’ordine da dai nostri Christian Gamarino (5° su Kawasaki GoEleven) e Stefano Casalotti (6° con la Yamaha R6 del VFT Racing), con nel lotto di 10 piloti racchiusi in meno di 1″ anche le Yamaha Trasimeno di Nicolas Stizza e Nicola Morrentino rispettivamente in ottava e nona posizione.

Prenderà il via dall’undicesima casella invece Roberto Mercandelli, presente in qualità di wild card con la R6 del Team Rosso e Nero, con più staccati Alessandro Nocco (14° con la seconda Kawasaki Puccetti del San Carlo Team Italia), Manuel Tatasciore (17° da wild card con la R6 del Bike e Motor Racing Team), 20° e 25° le Suzuki Suriano di Luca Vitali e Francesco Cocco, quest’ultimo preceduto anche dalla seconda R6 del Team Pata by Martini di Federico D’Annunzio (poleman nel 2010, 23° oggi) e dalla Honda Lorini di Riccardo Cecchini, 24°. Sfortunato Simone Pellegrini, caduto nel finale ritrovandosi costretto a prender il via dalla 31esima posizione con accanto una delle tante wild card dell’evento, Emanuele Pusceddu.

FIM Europe Superstock 600 European Championship 2013
Autodromo Nazionale Monza, Classifica Combinata Qualifiche

01- Luca Salvadori – PATA by Martini Team – Yamaha YZF R6 – 1’51.271
02- Adrian Nestorovic – MTM-MVR Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 0.109
03- Franco Morbidelli – San Carlo Team Italia – Kawasaki ZX-6R – + 0.348
04- Gauthier Duwelz – MTM-MVR Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 0.419
05- Christian Gamarino – Team GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 0.703
06- Stefano Casalotti – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 0.719
07- Robin Mulhauser – MTM-MVR Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 0.846
08- Nicolas Stizza – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 0.846
09- Nicola Morrentino – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 0.895
10- Bastien Chesaux – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 600RR – + 0.940
11- Roberto Mercandelli – Team Rosso e Nero – Yamaha YZF R6 – + 1.087
12- Tony Covena – Nito Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1.164
13- Niki Tuuli – Niki Tuuli Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.487
14- Alessandro Nocco – San Carlo Team Italia – Kawasaki ZX-6R – + 1.488
15- Dakota Mamola – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 1.575
16- Dominic Schmitter – HAGN-SKM by Knobi.at – Yamaha YZF R6 – + 1.678
17- Manuel Tatasciore – Bike e Motor Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.841
18- Mathieu Marchal – Coutelle Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.913
19- Wayne Tessels – Waynes Racingteam – Suzuki GSX-R 600 – + 1.979
20- Luca Vitali – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 2.509
21- Tedi Basic – Bike e Motor Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.561
22- Lukas Wimmer – Agro-On Racedays Honda – Honda CBR 600RR – + 2.629
23- Federico D’Annunzio – PATA by Martini Team – Yamaha YZF R6 – + 2.972
24- Riccardo Cecchini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 3.117
25- Francesco Cocco – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 3.238
26- Thomas Vavrous – Montaze Broz Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 3.360
27- Marco Nekvasil – LEXWARE-SKM by Knobi.at – MV Agusta F3 675 – + 3.653
28- Mike Jones – Agro-On Racedays Honda – Honda CBR 600RR – + 3.711
29- Julian Mayer – Motorrad Mayer – Kawasaki ZX-6R – + 3.758
30- Alexey Ivanov – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 3.779
31- Simone Pellegrini – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 3.821
32- Emanuele Pusceddu – Itaba Moto – Honda CBR 600RR – + 4.092
33- Brandon Kyee – Schacht Racing SBK ONE – Honda CBR 600RR – + 5.839
34- Jean Francois Demoulin – JFA Performances – Honda CBR 600RR – + 5.968

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy