Superstock 600 Monza Gara: vince Petrucci, due squalifiche

Superstock 600 Monza Gara: vince Petrucci, due squalifiche

Lamborghini e Massei squalificati al termine della corsa

Commenta per primo!

Sarebbe stato in definitiva un podio tutto italiano quello della Superstock 600 a Monza. Sul circuito brianzolo a spuntarla è sì stato il nostro Danilo Petrucci (Team Yamaha Italia Jr Trasimeno, alla seconda vittoria stagionale dopo Valencia), ma i piloti classificatisi alle sue spalle sono stati squalificati in seguito per irregolarità tecnica, ovvero Ferruccio Lamborghini (Team Media Action by Pro Race) e Fabio Massei (M2 Racing). Disappunto e dispiacere per i nostri due portacolori, in particolare per il vincitore del CIV Superstock 600 di settimana scorsa che è riuscito a riconfermarsi competitivo anche nella serie europea.

L’Italia può comunque celebrare il secondo trionfo di Petrucci, che ha così preceduto il belga Vincent Lonbois e il francese Jeremy Guarnoni, con a seguire il tridente italiano formato dal suo compagno di squadra in Yamaha Trasimeno Marco Bussolotti, Eddie La Marra e Giuliano Gregorini. Conferma il suo week end di difficoltà il pilota del Team Ten Kate, Gino Rea, il quale ha chiuso il suo difficile week end in nona posizione e perdendo il proprio vantaggio in classifica di campionato.

Il campionato infatti vede Rea e Petrucci a pari punti a quota 50, pronti per darsi battaglia nel prossimo appuntamento in calendario a Misano Adriatico in data 21 Giugno.

Superstock 600 European Championship 2009
Monza, Classifica Gara

01- Danilo Petrucci – Yamaha Italia Jr Trasimeno – Yamaha YZF R6 – 8 giri in 15’17.215
02- Vincent Lonbois – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 5.375
03- Jeremy Guarnoni – MRS Racing – Yamaha YZF R6 – + 5.429
04- Marco Bussolotti – Yamaha Italia Jr Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 5.457
05- Eddi La Marra – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 5.709
06- Giuliano Gregorini – Baru Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 11.133
07- Gino Rea – Ten Kate Honda Racing – Honda CBR 600RR – + 14.007
08- Joey Litjens – VD Heyden Motors Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 20.721
09- Andrzej Chmielewski – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 20.868
10- Riccardo Cecchini – Azione Corse – Honda CBR 600RR – + 22.803
11- Dino Lombardi – Pro Action – Kawasaki ZX-6R – + 22.892
12- Baptiste Guittet – Coutelle Junior Team – Honda CBR 600RR – + 23.265
13- Stefan Kerschbaumer – BWIN Yoshimura Racing – Yamaha YZF R6 – + 25.016
14- Nico Morelli – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 30.702
15- Nacho Calero – Pro Action – Yamaha YZF R6 – + 41.939
16- David Latr – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 50.254
17- Mircea Vrajitoru – Team ASPI-CSM Bucharest – Yamaha YZF R6 – + 54.113
18- Bogdan Vrajitoru – Team ASPI-CSM Bucharest – Yamaha YZF R6 – + 1’41.997

Marco Guizzardi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy