Superstock 600 Magny Cours Qualifiche 1: Lombardi in testa

Superstock 600 Magny Cours Qualifiche 1: Lombardi in testa

Secondo Day, Metcher e Lanusse 10° e 11°

Commenta per primo!

La prima sessione di qualifiche della Superstock 600, da poco conclusa, ha visto il miglior tempo di Dino Lombardi (1’45.630). Il pilota di Benevento, alfiere del team Yamaha Martini Corse, ha preceduto di 62 millesimi l’incredibile Joshua Day (Revolution Racedays Kawasaki), capace di salire nella parti alte della classifica nel finale di turno (l’americano aveva già corso su questo tracciato nel 2008). Se il giovane pilota statunitense ha facilmente scalato la classifica, non si può dire lo stesso per il capo classifica Jed Metcher (MTM-RT Motorsport Yamaha, vittima di una caduta alla curva 7) e Romain Lanusse (Yamaha MRS Racing France), ovvero gli altri due contendenti per il titolo,  rispettivamente decimo ed undicesimo.

Terzo classificato è invece uno dei due compagni di squadra di Metcher, ovvero il belga Gauthier Duwelz, seguito dall’olandese Michael Van Der Mark, dal pilota di casa Mathieu Marchal (Yamaha Team Falcone Competition, sostituto di Nelson Major), dal danese Alex Schacht (Honda Schacht Racing SBK One), dallo slovacco Tomas Krajci (Yamaha TK Racing Slovakia) e dai due italiani Riccardo Cecchini (Triumph FTR) e Riccardo Russo (Team Italia – Yamaha Trasimeno).

Per ciò che concerne gli altri piloti italiani, Francesco Cocco (Yamaha Martini Corse) e Daniele Beretta (Yamaha Trasimeno) hanno concluso rispettivamente in quattordicesima e quindicesima posizione, mentre Christian Gamarino (Kawasaki Goeleven) e Federico Monti (Yamaha Bike Service Racing) in diciassettesima e ventinovesima posizione.Da segnalare le cadute di Joshua Elliott (Yamaha WMT Racedays) e dello svizzero Robin Mulhauser (wild-card con il team Yamaha RRT Racing).

Valerio Piccini

Servizio Fotografico Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy