Superstock 600 Imola Qualifiche: grandiosa pole di Faccani

Superstock 600 Imola Qualifiche: grandiosa pole di Faccani

Con un tempo da Supersport si aggiudica la pole

Commenta per primo!

Imola è la sua pista di casa e preferita: si trova a meraviglia, si esalta ed esalta tutti in sella alla Kawasaki Ninja ZX-6R #5 preparata dal Puccetti Racing ed iscritta dal San Carlo Team Italia della Federazione Motociclistica Italiana. Dopo la pole all’esordio dello scorso mese di aprile al Motorland Aragón di Alcañiz, nel turno unico di qualifiche ufficiali all’Autodromo Internazionale ‘Enzo e Dino Ferrari’ di Imola Marco Faccani si è ripetuto con un crono monstre: 1’53″938, sotto al primato di 1’53″944 siglato lo scorso anno da Christian Gamarino, di fatto un tempo… da Supersport. Tutt’uno con la Kawasaki Ninja ZX-6R, il talentuoso pilota ravennate conferma il forte legame con Imola, tracciato dove lo scorso anno si era assicurato la vittoria in Gara 2 nel CIV Supersport, impressionando gli addetti ai lavori lo scorso mese di marzo nei test privati.

Faccani porta così il San Carlo Team Italia in pole position per la gara in programma questo pomeriggio a partire dalle 17:50, districandosi bene in una sessione di qualifiche inframezzata da due bandiere rosse: la prima per il pauroso volo di Harry Stafford alla “Variante Bassa” (frattura scomposta dell’avambraccio sinistro, trauma cranico e taglio al volto, in Ospedale ma cosciente dopo il pauroso impatto con l’asfalto), la seconda proprio allo scadere per la caduta di Guillaume Raymond in piena “Variante Alta” con la sua Yamaha R6 rimasta ferma in mezzo alla pista.

Un turno di prove ufficiali “tormentato”, ma che ha garantito al capoclassifica di campionato e vincitore ad Asssen Niki Tuuli (Yamaha R6 del Kallio Racing) la prima fila con il secondo crono affiancato da Federico Caricasulo, leader del CIV Supersport sempre con una Honda CBR 600RR dell’Evan Bros Racing Team, terzo assoluto seppur scontando 1″1 dalla vetta. Ottima prestazione per “Carica”, alfiere del progetto “Talenti Azzurri” di San Carlo e della Federazione Motociclistica Italia, seguito da Luca Salvadori qualificatosi 4° in seguito ad una scivolata alla “Variante del Tamburello”. Sempre a proposito dei piloti italiani, “beffato” dalla seconda bandiera rossa Andrea Tucci (San Carlo Team Italia), costretto a prender il via dalla settima casella con la prima fila alla sua portata.

Accanto al pilota lombardo prenderanno il via dalla terza fila la wild card Roberto Mercandelli (Yamaha R6 del MC World) ed il vice-Campione CIV Moto3 in carica Michael Ruben Rinaldi (Yamaha R6 del G.A.S. Racing Team), a seguire Stefano Casalotti è 11°, Michael Canducci 14°, Kevin Manfredi 15°, più distanziati Spedale (22°), De Gruttola (24°), Giacomini (scivolato, 25°), Caruso (a sua volta finito a terra, 26°) con Giorgianni 30°, Rebecca Bianchi 32° e Lagonigro 33°.

FIM Europe Superstock 600 European Championship 2014
Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, Classifica Qualifiche

01- Marco Faccani – San Carlo Team Italia – Kawasaki ZX-6R – 1’53.938
02- Niki Tuuli – Kallio Racing – Yamaha YZF R6 – + 0.962
03- Federico Caricasulo – Evan Bros Racing Team – Honda CBR 600RR – + 1.171
04- Luca Salvadori – Team 10 Lap Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1.673
05- Wayne Tessels – Wayne Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 1.694
06- Ilya Mikhalchik – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 1.695
07- Andrea Tucci – San Carlo Team Italia – Kawasaki ZX-6R – + 1.759
08- Roberto Mercandelli – MC World – Yamaha YZF R6 – + 1.778
09- Michael Ruben Rinaldi – G.A.S. Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.867
10- Gauthier Duwelz – MTM Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 1.995
11- Stefano Casalotti – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.094
12- Mathieu Marchal – Mouss Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.158
13- Eemeli Lahti – Kallio Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.282
14- Michael Canducci – Bike Service Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 2.331
15- Kevin Manfredi – Agro-On Wil Racedays – Honda CBR 600RR – + 2.336
16- Jake Lewis – Agro-On Wil Racedays – Honda CBR600RR – + 2.369
17- Julian Puffe – MTM Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 2.407
18- Christopher Gobbi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.573
19- Adrian Nestorovic – MVR Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.732
20- Guillaume Raymond – Team Garnier by ASPI – Yamaha YZF R6 – + 3.126
21- Valter Patronen – Kallio Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.239
22- Massimiliano Spedale – Gradaracorse Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.278
23- Adrien Pittet – Swisscare Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.389
24- Giuseppe De Gruttola – Team 10 Lap Racing – Kawasaki ZX-6R – + 3.482
25- Paolo Giacomini – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.758
26- Riccardo Caruso – Bike Service Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 3.870
27- Richard Bodis – Talmacsi Racing – Honda CBR 600RR – + 3.917
28- Koen Zeelen – MVR Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.992
29- Harry Stafford – Racedays Honda – Honda CBR 600RR – + 4.013
30- Vincenzo Giorgianni – Team Motoxracing – Yamaha YZF R6 – + 4.163
31- Stephane Frossard – Berclaz Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 4.296
32- Rebecca Bianchi – Bike Service Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 4.511
33- Vincenzo Lagonigro – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 5.504
34- Renato Novosel – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 9.582

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy